Orticoltura naturale, un corso che insegna tutti i principi dalla A alla Z

Ultimi posti disponibili per partecipare al "master" in agricoltura sinergica del 30 aprile condotto dal perito agrario Paolo Vergine

Un vero e proprio "master" di orticoltura naturale, basato su un approccio teorico ma anche pratico, per imparare a progettare, realizzare e gestire un orto sinergico. Per chi desidera avvicinarsi all'orticoltura nel pieno rispetto della natura e dei suoi cicli vitali, domenica 30 aprile a partire dalle 8.30, nella splendida cornice di Platischis (frazione di Taipana), è in programma un imperdibile corso di agricoltura sinergica. Per tutta la giornata il bed & breakfast Bosco delle Rune si trasformerà in un'aula didattica a cielo aperto per illustrare ai partecipanti i principi filosofici e scientifici che hanno ispirato questo metodo, così come le tecniche e le pratiche da adottare. Seguendo un approccio teorico-pratico, una volta completata la fase di progettazione dell'orto i partecipanti si cimenteranno con le operazioni di realizzazione vera e propria di un orto.

A guidare il gruppo in questo percorso di scoperta sarà il perito agrario Paolo Vergine, già docente per corsi post diploma di micologia, botanica, progettazione giardini, irrigazione, permacultura, orticoltura. Esperto di tecniche naturali ed ecologiche di agricoltura e giardinaggio, usa in particolare la "Permacultura", un metodo per realizzare ecosistemi umani stabili, sostenibili, resilienti, efficienti, senza sprechi. Vergine si occupa inoltre di agricoltura sinergica, tecnica che permette di rigenerare la fertilità spontanea della terra e produrre alimenti ad alto valore biologico, senza l'utilizzo di sostanze chimiche e veleni.

Il corso offrirà una panoramica completa dell'intero percorso che deve portare alla realizzazione di un orto sinergico: dalla progettazione all'analisi del suolo, dai bancali (forme e costruzione, irrigazione, pacciamatura, tutori permanenti) alle piante (scelta e prima semina, consociazioni, successioni e rotazioni), dal calendario fenologico (con tecniche e modalità di semina e di trapianto) alle attività di cura e di raccolta. Non mancherà una parentesi dedicata a come proteggere l'orto, a macerati e decotti e al compost.

Il programma della giornata prevede il ritrovo alle 8.30, con inizio delle attività alle 9 e conclusione intorno alle 18.30. Dato il carattere teorico-pratico dell'iniziativa, è necessario essere forniti di stivali, guanti, pale e rastrelli. La quota di partecipazione è di 50 euro, in cui oltre al corso è compreso anche il pranzo a cura dell'organizzazione. I posti a disposizione sono limitatati pertanto è necessaria la prenotazione. Per informazioni e prenotazioni: Gianni (cel. 335 7060980 – mail boscodellerune@gmail.com), Paolo (cel. 347 4904179 – mail verde.ecosofia@gmail.com).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tira un pugno in faccia ad una donna incinta e fugge, sconcertante episodio a Friuli Doc

  • Provoca i giocatori dell'Udinese, scatta il parapiglia e poi scappa

  • Violento schianto in A34, muore bimba di quattro mesi

  • I migliori ristoranti dove mangiare pesce a Udine secondo TripAdvisor

  • Scontro in A4, 23enne udinese incastrato nell'abitacolo di un'auto

  • Carro funebre a tutta velocità e fari spenti in autostrada per non mancare al funerale

Torna su
UdineToday è in caricamento