No Borders: Glauco Venier in concerto al Lago Superiore di Fusine

  • Dove
    Lago di Fusine
    Indirizzo non disponibile
    Tarvisio
  • Quando
    Dal 06/08/2016 al 06/08/2016
    14.00
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

È il pianista Glauco Venier, il secondo grande nome – il primo è quello di Gianna Nannini che sarà in concerto il 29 luglio a Tarvisio in Piazza Unità, biglietti in vendita nei punti vendita autorizzati, online su www.ticketone.it e sui circuiti stranieri OeTicket.com ed Eventim.si – annunciato per l’edizione 2016 dal No Borders Music Festival, il celebre festival organizzato dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo, che valorizza la musica come forma culturale e mezzo di comunicazione in grado di essere compreso da tutti oltre i confini etnici, linguisti, sociali e geografici in un comprensorio davvero unico, quello del Tarvisiano, tra Italia, Austria e Slovenia. Il pianista friulano si esibirà sabato 6 agosto (inizio concerto ore 14:00, ingresso gratuito) nello scenario suggestivo attorno al Lago Superiore di Fusine, che nel corso delle edizioni del No Borders ha ospitato i concerti di alcuni grandi artisti del panorama musicale italiano, quali Mario Biondi, Ludovico Einaudi, Remo Anzovino e tantissimi altri.

Venier proporrà dal vivo anche i brani del nuovo album “Miniatures” – registrato negli studi della radio televisione della Svizzera italiana a Lugano sotto il coordinamento produttivo di Manfred Eicher, fondatore di ECM – sedici tracce musicali, sedici suggestioni sonore che fluiscono nel segno dell’improvvisazione e si rifrangono in una cascata di effetti acustici, di armonie e di melodie astratte o cantabili, popolari oppure tratte da composizioni originali. Venier ha registrato “Miniatures” partendo dal suo pianoforte solista e da una fitta rete di piccole improvvisazioni libere e “fluttuanti, ispirate alle sonorità di strumenti etnici percussivi come campane tubolari, gong, piatti cinesi, piastre di metallo, legni africani, vasi in terracotta a disposizione sul palco e scelti a caso per evocare i palpiti ed i fremiti della natura.

“Miniatures” incastona le melodie all'interno dell'improvvisazione libera che ne disgrega e scompone anche le parti più riconoscibili. Per lo sviluppo del lavoro discografico Glauco Venier ha utilizzato anche sculture sonore di due prestigiosi artisti friulani, Harry Bertoja e Giorgio Celiberti.

Al pubblico del No Borders Music Festival, sabato 6 agosto alle ore 14:00, Glauco Veniertrasmetterà al pubblico l’esperienza di questo ultimo lavoro che shakera un expertise musicale che spazia dalla musica popolare friulana a Tom Waits e Frank Zappadai piano trio narrativi e lirici alla musica medioevale, fino alla tradizione pianistica novecentesca. Una cifra musicale e stilistica che sintetizza le origini mitteleuropee dell’artista, una cultura musicale che affonda nella tradizione popolare, i frequentissimi incontri e confronti con grandi artisti di diversa nazionalità e ispirazione. Fra i brani di “Miniatures” spicca anche un appassionato omaggio a Nelson Mandela, “Madiba”, nato su un riff per la mano sinistra, che diventa motore e nucleo portante di una piccola melodia di tipo africano.

Il No Borders Music Festival 2016 è organizzato dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, la Provincia di Udine, il Comune di Tarvisio, PromoTurismoFVG, Banca Popolare Friuladria, Allianz Assicurazioni e ProntoAuto. Tutte le info su www.nobordersmusicfestival.com

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Predis, la nazione negata", debutto in Tv per il docufilm sui preti friulani

    • Gratis
    • dal 12 al 26 gennaio 2021
    • Rai3 bis canale 103 del digitale terrestre
  • Dino Park Udine, lo spettacolo dei dinosauri dal vivo

    • dal 1 agosto 2020 al 1 febbraio 2021
    • Centro commerciale Città Fiera
  • "Fila a teatro": riparte la rassegna per adulti e ragazzi tra storia, grandi classici, commedia dell'arte e narrazione

    • Gratis
    • dal 19 settembre 2020 al 28 febbraio 2021
  • L'omaggio di Tarcento a Zanussi, vero e proprio laboratorio di inclusione sociale

    • Gratis
    • dal 19 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Allestimento in Sala Margherita - visite virtuali online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento