Ad Arta Terme la mostra dedicata a Gino Valle

  • Dove
    Stabilimento Arta Terme
    Indirizzo non disponibile
    Arta Terme
  • Quando
    Dal 01/08/2014 al 30/11/2014
    tutti i giorni dalle ore 9.00 fino alle 19.00
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
Esterno delle Terme di Arta

Sarà inaugurata venerdì 1 agosto alle ore 12, la Mostra “Gino Valle ad Arta Terme 1964 – 2014” che celebra il cinquantenario della costruzione dello Stabilimento termale Fonte Pudia ad Arta in Provincia di Udine, ultimato nel 1964 ad opera di Gino Valle (1923-2003), una delle più importanti figure dell’architettura italiana del secondo dopoguerra. 

La mostra racconta la nascita delle terme con riproduzioni di disegni provenienti dall’archivio dello Studio Valle Architetti Associati, con fotografie del cantiere e del complesso appena ultimato scattate negli anni Sessanta da importanti fotografi come Italo Zannier, Fulvio Roiter e Carla de Benedetti. Saranno visibili le prime versioni del progetto - radicalmente diverse da quella costruita - , la documentazione dell’erezione della struttura della “pagoda” che fa da atrio principale allo stabilimento e gli scatti del complesso costruito presi da diversi punti di vista. 

Le terme di Arta, nell’intenzione di Gino Valle, volevano inserirsi nel paesaggio montano con una struttura che assomigliasse a un insediamento, un villaggio composto da diversi edifici. Su tutte spiccava la “pagoda” dell’atrio centrale, ardita struttura con tre coperture staccate tra loro e appoggiate su soli quattro pilastri che consentiva di vedere la montagna circostante dall’interno a più livelli e faceva penetrare la luce naturale. Il complesso rimanda a un castello incantato o ad atmosfere vagamente orientali, esotiche e al tempo stesso legate al tema della montagna. Evita quindi sia il rimando alla tradizione locale ma anche a un modernismo puramente astratto. Per questa loro valenza narrativa, le terme di Arta di Valle sono state celebrate internazionalmente come una delle architetture più importanti del dopoguerra in Italia.

La mostra proseguirà fino al 30 novembre e potrà essere visitata tutti i giorni dalle ore 9.00 fino alle 19.00 presso lo stabilimento di Arta Terme.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • A Illegio va in mostra il "Cambiamento", aperte le prenotazioni per la mostra internazionale

    • dal 16 maggio al 17 ottobre 2021
    • Casa delle esposizioni di Illegio

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Udine, la città inquieta, prosegue l'esperienza teatrale del Css. Promozioni fino al 3 dicembre

    • dal 11 novembre 2020 al 30 aprile 2021
    • Centro storico
  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • Superbonus 110%, 3 giorni e 13 webinar gratuiti per rispondere a tutte le domande

    • Gratis
    • dal 15 al 17 aprile 2021
    • Web
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento