"Tesori ritrovati", in mostra a Cividale antiche marionette e burattini

A seguito del grande successo ottenuto durante la Giornata mondiale della marionetta 2019 di Cividale del Friuli, la mostra allestita per l'occasione rimarrà aperta fino al 5 maggio.

L'esposizione

"Tesori ritrovati" mette in mostra alcuni "tesori" appunto della collezione "Maria Signorelli", ossia marionette, burattini e pupi appena restaurati. Inoltre, fino al 5 maggio rimarrà aperta anche l'esposizione filatelica sui burattini postali di Albert Bagno, sempre a palazzo De Nordis.

Gli studenti

Oltre al successo registrato della giornata mondiale dedicata alla marionetta, anche il progetto realizzato dalle studentesse dell’Istituto Professionale Cossar – da Vinci di Gorizia ha avuto un epilogo positivo. Infatti, nell’atrio del Teatro Ristori fino a domenica (e al CIPS successivamente) sono visibili i costumi realizzati ex novo per due marionette antiche di Podrecca per lo spettacolo della Rumba (ispirandosi dalle foto dei vecchi spettacoli) e alcuni burattini che vanno a integrare gli originali costruiti da Maria Signorelli negli anni Settanta per lo spettacolo "Biancaneve ... chi la beve". Questo progetto, unitamente alla giornata formativa conclusasi con la sfilata di moda di marionette e burattini in teatro, ha coinvolto una trentina di studenti dei Licei Artistici – indirizzo moda - Fabiani di Gorizia, Sello di Udine con appunto l’Istituto Cossar. L'evento della sfilata, a conclusione della quattro-giorni dedicata a marionette e burattini, nasce da un percorso formativo di Alternanza scuola-lavoro: gli studenti (tre gruppi con insegnanti) sono stati condotti in visita guidata al CIPS Centro Internazionale Podrecca Signorelli e alla mostra Tesori Ritrovati dove i marionettisti Barbara della Polla e Ennio Guerrato hanno spiegato loro non solo la storia di Podrecca e della Signorelli, ma soprattutto il valore artistico della marionetta e del burattino intesi come beni culturali di altissimo livello, riconosciuti come tali anche dal Ministero dei Beni Culturali. I ragazzi hanno lavorato quindi per quattro ore all'allestimento della sfilata assieme a Antonella Pizzolongo di Noi dell'Arte (per la parte della moda) e a Barbara della Polla di Cassiopea (per la parte legata ai movimenti delle marionette).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • A Illegio va in mostra il "Cambiamento", aperte le prenotazioni per la mostra internazionale

    • dal 16 maggio al 17 ottobre 2021
    • Casa delle esposizioni di Illegio

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Udine, la città inquieta, prosegue l'esperienza teatrale del Css. Promozioni fino al 3 dicembre

    • dal 11 novembre 2020 al 30 aprile 2021
    • Centro storico
  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • "Teatro in direttissima", nasce la stagione degli spettacoli sui palcoscenici virtuali

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 15 giugno 2021
    • pagina Facebook Palcoscenico Fita-Uilt
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento