A 100 anni dalla nascita del grande Tonino Guerra, l'omaggio degli amici friulani

Non solo di Fellini si celebrano quest'anno i 100 anni dalla nascita: nel 1920 nacque anche il grande sceneggiatore Tonino Guerra, amico dello stampatore friulano Federico Santini

Lo sceneggiatore Tonino Guerra con lo stampatore udinese Federico Santini

Tonino Guerra, grande sceneggiatore del cinema italiano e internazionale, nacque 100 anni fa. Esattamente come il celebratissimo Fellini. A cercare di equipararne le memorie, ci stanno pensando il Museo di Cjase Cocèl di Fagagna e l'Ecomuseo della gente di collina “Il Cavalîr”, in collaborazione con lo stampatore Federico Santini che gli hanno dedicato una mostra.

I libri d'arte

In occasione dei cento anni dalla nascita del poeta, il museo esporrà i ventisei libri d’arte realizzati con Federico Santini stampatore d’arte che con Guerra ha lavorato dal 2000 al 2012 anno della sua morte. Federico Fellini e Tonino Guerra sono nati nel 1920 ed oggi avrebbero compiuto cento anni. Il Museo di Cjase Cocel ha scelto di festeggiare il compleanno di Tonino con una mostra e degli incontri (dedicati alla poesia, al cinema ed alla gastronomia).

L'incontro con Santini

Gli incontri saranno coordinati da Federico Santini che con Guerra ha prodotto 26 edizioni d’arte che dal 21 marzo saranno esposte al Museo della vita contadina “Cjase Cocèl” di Fagagna. Tonino Guerra, poeta e sceneggiatore del grande cinema italiano, ha sempre "scarabocchiato", come lui diceva, ed in modo particolare quando ha lasciato Roma per vivere nella “casa dei mandorli” a Pennabilli, in Emilia Romagna. Qui nel 2000, incontra Federico Santini con il quale inizia a fare delle piccole incisioni che accompagnate da poesie o brevi racconti andranno a formare preziosi libri d’arte.

Gli incontri

Il programma della mostra prevede anche alcuni incontri che possono dare delle indicazioni per meglio capire la statura culturale di Guerra.

Alla Libreria Tarantola di Udine il 26 marzo alle ore 18 “La poesia di Tonino Guerra e degli amici friulani: Elio Bartolini e Amedeo Giacomini” dove interverrà il professor Mario Turello, criticoletterario.
Il 3 di aprile, sempre alla Tarantola alle ore 18 “Il cinema di Tonino Guerra: grande sceneggiatore del cinema italiano ed internazionale”: interverrà Paolo d’Andrea critico cinematografico
Il 3 maggio a Cjase Cocèl di Fagagna alle ore 11.00 “La cucina tradizionale in Friuli”: Enos Costantini racconterà del formaggio di Fagagna e non solo, rendendo omaggio alla poesia di Guerra che fonda le sue radici nella cultura contadina italiana

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Clima impazzito: un temporale di neve imbianca il Friuli

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

Torna su
UdineToday è in caricamento