Morganti editori stampa un romanzo più tipico del frico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

La Casa editrice friulana Morganti editori è la sola del panorama editoriale italiano, ad uscire in libreria con una strenna natalizia pensata per lettori adulti. In questi giorni è in distribuzione un romanzo corale scritto a 26 mani. Uno spassoso libro che si trasforma anche in una guida letteraria: Il Friuli Venezia Giulia osservato da Babbo Natale in incognito (alias l’Uomo dei sogni reali). Tredici scrittori, per nulla imbarazzati di prestare penna e immaginazione per elaborare l’antica favola amata nell’infanzia, hanno accettato la commissione e si sono gettati nella sfida. Sfida più che mai vinta, dato che la Casa editrice per dover soddisfare le generose ordinazioni piovute a livello nazionale, dopo sole due settimane dall’uscita, ha già realizzato la prima ristampa. In che modo e perché mai, proprio in questa piccola regione del nord-est della penisola, doveva atterrare la favolosa slitta? La risposta é fornita dalla curatrice, la scrittrice Stefania Conte. “L’Editore desiderava portare alle stampe un romanzo corale che spingesse il lettore a sospendere l'incredulità seguendo le gesta del protagonista, fuori dalla fiaba e dentro ai paesi della Regione, che dovevano essere descritti con sapienza. Voleva che il romanzo fosse anche una guida letteraria. Babbo Natale si presenta agli esseri umani vestendo camuffanti abiti civili. Ovviamente è lui L’uomo dei sogni reali, definizione identitaria che è anche l'efficace titolo del libro. Così il 5 di dicembre il Nostro lascia il Circolo Polare Artico e visita in lungo e in largo questa bellissima regione. Mentre cerca di ritrovare sé stesso e le tracce lasciate dalla fantasia nel mondo, risolve inaspettati misteri e incontra strani individui. Lo segue nel viaggio la fidata renna Rudolph, in grado non solo di parlare ma di trasformarsi a ogni atterraggio in un animale meno appariscente... un cane con due code”. Veniamo a sapere che, tappa dopo tappa, iniziando da Rovaniemi e a seguire Tarvisio, Pesariis, Sappada, Comeglians, Venzone, Majano, San Daniele del Friuli, Udine, Pulfero, Cividale del Friuli, Palmanova, Monfalcone, Trieste, Grado, Clauzetto, Maniago, Cavasso Nuovo, Basovizza e infine Gemona, il protagonista di questo colto e unico romanzo natalizio, ha come attenti cronisti del suo viaggio gli scrittori Francesco Boer, Gabriella Bucco, Stefania Conte, Caterina Degano Massimo, Lisa Del Gobbo, Emanuele Facchin, Massimo Govetto, Paolo Paron, Barbara Pascoli, Anna Piuzzi, Elisabetta Pozzetto, Paolo Venti e Maria Cristina Vitali. Il libro ( con una splendida copertina) invita a vivere le Festività del Natale, oggi più che mai, accogliendo in casa la speranza, la bontà e l’altruismo. Le 288 pagine sono un manifesto della Cultura del Friuli Venezia Giulia; i paesi e le città, i personaggi custoditi nel folklore locale, la gente schietta, i sapori della cucina e della cantina, si mescolano agli impedimenti gettati davanti ai passi dell’Uomo dei sogni reali da un gruppo di umani, appartenenti all’Istituto Segreto per il Razionalismo, che cospirano contro la fantasia. Il romanzo è anche un giallo moderno che recupera il folklore locale: un vero e proprio manifesto alla Cultura regionale... è addirittura più tipico del frico!”. Questa, sinteticamente, la trama. In Lapponia, sotto il monte Korvatunturi, il sempiterno Babbo Natale decide di regalarsi una vacanza. Stanco della solita routine natalizia e preoccupato per l’umanità, sempre più incredula e incline al profitto ad ogni costo, decide per una ‘fuga salutare’ in Friuli Venezia Giulia. Dal 5 dicembre al 23 percorre a bordo della slitta trainata da una sola renna la Regione, sostando nelle principali città. Lo tallonano due elfi, Sherlock ed Hercule e tenteranno di mettergli i bastoni fra le ruote i bislacchi membri dell’Istituto Segreto per il Razionalismo, che vogliono gettare nell’oblio i miti, le leggende e la fantasia. La vacanza dell’Uomo dei sogni reali e della renna-cane Rudolph si trasforma in un giallo a puntate, manco a dirlo, con lieto fine. Autori vari, L’Uomo dei sogni reali, Morganti editori, 288 pagine, 17.00 euro (in libreria, o acquistabile sulle pagine FB della Morganti Editori, o mandando una mail: segreteria@morgantieditori.it)

Torna su
UdineToday è in caricamento