Giovedì, 13 Maggio 2021
Eventi

A Udine nasce la "Micro-scuola" di scrittura di MateâriuM

I laboratori inizieranno a fine ottobre prossimo in città e saranno suddivisi in quattro appuntamenti

A fine ottobre apre a Udine la "Micro-scuola" di scrittura targata MateâriuM, un progetto Servi di Scena - Associazione Culturale. Si tratta di "un percorso suddiviso in quattro appuntamenti (di 4 ore ciascuno), durante il quale il docente di riferimento guiderà un approfondimento su una specifica tecnica di scrittura", spiegano gli organizzatori.

I laboratori

Quello che prenderà avvio a ottobre, quindi, sarà un articolato percorso di laboratori creativi aperto a tutti, sia chi pratica la scrittura, ma vorrebbe tenere vivo il confronto con altri autori, sia chi è curioso di sperimentare e vorrebbe mettersi alla prova in un ambiente collaborativo e creativo. Gli incontri si terranno sabato 26 ottobre, 23 novembre, 25 gennaio e 22 febbraio sempre dalle 14 alle 18 al Lino's & Co. di via Artico di Prampero, 7 Udine. Gli appuntamenti proporanno un approccio ludico-pratico e semplici esercizi. Le iscrizioni sono aperte fino al 23 ottobre, per un massimo di 14 persone (è possibile iscriversi a tutti gli appuntamenti oppure a un solo corso).

Gli incontri

Si parte, quindi, il 26 ottobre con Stefania Ursella, grafica e drammaturga bujese. Durante il primo incontro si potrà valutare le potenzialità delle proprie intuizioni, definire i temi e il corollario di ispirazioni.

Secondo appuntamenti il 23 novembre con Alessandro Di Pauli (sandanielese ideatore, assieme a Tommaso Pecile, di Felici ma furlans, Tacons, Facchin Show). Si parlerà di scaletta e di struttura del testo e i partecipanti potranno testare lo "scalettometro", e così organizzare la successione delle scene della propria opera.

Terzo incontro il 25 gennaio con Gioia Battista, drammaturga, scrittrice e aiuto regista, che spiegherà come scrivere per il teatro e dare voce al testo.

Infine, il 22 febbraio 2020 appuntamento con Luca Martini, insegnante di accoglienza turistica e coordinatore di diversi gruppi scolastici di teatro. Si parlerà del personaggio e di come esso rispecchia il contesto nel quale agisce, ma anche il conflitto nel quale è coinvolto. Sarà impossibile non citare Pirandello, Stevenson, Eco, Aristofane, e giocare con l’aspetto e la psiche dei personaggi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Udine nasce la "Micro-scuola" di scrittura di MateâriuM

UdineToday è in caricamento