Giornata regionale per la lettura, all'ombra del campanile spaziale

Venerdì 25 ottobre in Friuli Venezia Giulia si celebrerà la sesta Giornata regionale per la lettura, che si svolge nell’ambito del progetto LeggiAMO 0-18 proposto dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, in partnership con CCM – Consorzio Culturale del Monfalconese, Damatrà Onlus, Ufficio Scolastico Regionale del Friuli Venezia Giulia, AIB – FVG, ACP – Associazione Culturale Pediatri, CSB Onlus – Centro per la Salute del Bambino. La giornata è patrocinata da ANCI Friuli Venezia Giulia.

Il Campanile di Mortegliano organizzerà la Giornata di letture e racconti ad alta voce, proponendo il Campanile Spaziale & Altre Storie, con un lettore speciale: il Sindaco di Mortegliano, Roberto Zuliani. Parteciperanno all' evento i bambini della scuola dell' infanzia (dalle 16.15 alle 17.00) e della scuola primaria ( dalle 17.00 alle 18.00 ), ma gli organizzatori hanno invitato tutti a proporre una lettura "propria", siano bambini o ragazzi più grandi, insegnanti, persone che operano nelle attività culturali, ma anche negozianti o professionisti, magari imprenditori, politici, artisti, rappresentanti di associazioni. Insomma l'invito è per tutti i cittadini perché partecipino all' iniziativa che ha come scopo l' educazione alla cultura, all' ombra del Campanile più alto, e ormai fra i più famosi, d'Italia.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Alla scoperta delle erbe commestibili, tre passeggiate con Legambiente Udine

    • dal 2 maggio al 13 giugno 2021
  • Castelli Aperti torna con una new entry

    • dal 5 al 6 giugno 2021
  • Anche un Picasso inedito nella nuova mostra di Illegio

    • 16 maggio 2021
    • Casa delle Esposizioni di Illegio
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento