La "biblioteca delle vite in cammino" in piazza Libertà

Saranno circa 400 le persone in piazza Libertà per la grande Biblioteca delle vite in cammino. "La libertà, il benessere e lo sviluppo della società e degli individui sono valori umani fondamentali, raggiungibili solo attraverso un accesso libero e senza limitazioni alla cultura e all'informazione". Recita così il Manifesto Unesco per le biblioteche pubbliche, considerate fin dall'antichità luoghi di prestigio, istituzione di civiltà e veicolo di trasmissione del sapere. La biblioteca è un luogo di incontro e di ricerca, appartiene a tutti e nessuna comunità dovrebbe farne a meno.

Proprio per questo venerdì 12 maggio, nell'ambito del festival culturale vicino/lontano, i ragazzi di molte scuole superiori della provincia, gli over 65enni del progetto Camminamenti del Comune di Udine e alcuni richiedenti asilo ospiti in regione si incontreranno dalle 10.00 alle 12.00 in piazza Libertà per raccontare le proprie storie ed esperienze e coltivare insieme il senso della relazione, quel 'sesto senso' che ci aiuta a comprendere le differenze e a metterci nei panni degli altri.

La biblioteca delle vite in cammino sarà una grande biblioteca a cielo aperto fatta di persone in carne e ossa che dialogheranno per condividere passioni, saperi, storie di vita vissuta ed emozioni. Due ore intense e interessanti quindi, per sottolineare il valore plurale della cultura, sviluppare nuove idee e stimolare un incontro costruttivo tra generazioni diverse, perché ascoltare racconti capaci di portarci in altri mondi, altre lingue, altri immaginari, significa diffondere una cultura della relazione, dello scambio e dell'accoglienza. L'evento, in collaborazione con il Comune di Udine e Damatrà, fa parte del progetto regionale Peer to Peer, che nel corso dell'anno ha promosso laboratori di peer education incentrati sul piacere di condividere saperi e fare cultura

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Castelli Aperti torna con una new entry

    • dal 5 al 6 giugno 2021
  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • L'ex Safau e le sue storie di acciaio tra i luoghi aperti nelle Giornate Fai di primavera

    • dal 15 al 16 maggio 2021

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Alla scoperta delle erbe commestibili, tre passeggiate con Legambiente Udine

    • dal 2 maggio al 13 giugno 2021
  • Castelli Aperti torna con una new entry

    • dal 5 al 6 giugno 2021
  • Anche un Picasso inedito nella nuova mostra di Illegio

    • 16 maggio 2021
    • Casa delle Esposizioni di Illegio
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento