A Codroipo apre "Molo12", il ristorante di pesce di uno chef stellato

La pandemia non ferma la ristorazione e Marco Carraro scommette ancora sul Medio Friuli

L’inaugurazione di un nuovo ristorante in un periodo così delicato per il settore della ristorazione è una notizia che non passa inosservata. Alla guida di questa coraggiosa impresa c’è uno chef imprenditore già noto al panorama codroipese: Marco Carraro, creatore del Flame’n Co., la brasserie di carni da tutto il mondo che ha aperto nel 2015 alle porte della città. Marco Carraro raddoppia e decide di investire nuovamente sul nostro territorio, inaugurando un nuovo locale, proprio accanto al primo, questa volta però con una cucina dedicata esclusivamente agli amanti del pesce.

Piccola rivoluzione

Si chiamerà Molo12 Hostaria di Mare, e avrà sede nello stesso spazio dell’ex Ai Gelsi, ma non ha quasi nulla in comune con il classico ristorante di pesce. “Quando a marzo Ai Gelsi stava chiudendo, noi stavamo già pensando ad una grande riapertura – racconta Carraro –. Abbiamo però deciso di partire dall’esperienza del passato, per creare un format completamente nuovo, ridefinendo il concetto stesso di ristorante. Questo periodo si è rivelato un'opportunità per tutti noi di rimettere in discussione il modo tradizionale di fare ristorazione e impresa. Con all’attivo otto ristoranti specializzati in carne tra Friuli e Veneto, l’apertura di questo nono locale dedicato alla cucina marinara è stata l’occasione per mettermi in gioco e ideare un format mai visto prima. Chi si ricorda il ristorante Ai Gelsi difficilmente riconoscerà gli stessi spazi, abbiamo letteralmente rivoluzionato il locale”. 

Marco Carraro

CARRARO singola-2

Le caratteristiche

Effettivamente Molo12 non è solo un ristorante, è appunto anche un’osteria di mare di nuova generazione: aperto dalle 7 di mattina a mezzanotte con orario continuato, offre cicchetti di pesce per aperitivo, pranzi e cene di cucina marittima e infine cocktail after dinner. Il menu rimarrà invece un segreto fino al 25 ottobre, giorno dell’inaugurazione, ma Carraro assicura che “le sorprese non sono solo nell’arredamento. Vogliamo far assaporare il pesce nelle forme che meno ci si aspetta”. La squadra di Marco Carraro avrà uno staff di eccellenza, a partire dal suo responsabile di sala, Stefano Sgambellone, giovane professionista dal curriculum internazionale con esperienze nella ristorazione che vanno dal Canada fino alla prestigiosa cabina dell’Orient Express. L’apertura di un nuovo locale nel nostro territorio, proprio in questo difficile periodo, è un segnale importante per una città che guarda con speranza ad una ripresa economica anche nel mondo dell’ospitalità e della ristorazione.

Save the date

Molo12 inaugura domenica 25 ottobre e aprirà le sue porte nel pieno rispetto delle recenti norme di sicurezza dalle 16.00 per l’aperitivo e dalle 19.00 per la cena. Un’inaugurazione ai tempi del Covid che dimostra ancora una volta che l’imprenditoria non si ferma, anzi reagisce con investimenti e ricerca, anche gastronomica. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • Mille ordini a settimana: nessuno ferma più i friulani del delivery esotico

  • L'omino Michelin sorride ai ristoranti friulani, ecco le stelle 2021 della famosa Guida

  • Lutto nel mondo della politica, addio ad Andrea Simone Lerussi

  • Vaccino anti Covid-19, ecco il piano del Friuli Venezia Giulia

  • Dati in miglioramento: oggi la decisione del governo sul nuovo colore del Fvg

Torna su
UdineToday è in caricamento