Il mio nome è Alfa, Comandante Alfa: incontro con il celebre fondatore dei Gis

  • Dove
    Villa Dora
    Indirizzo non disponibile
    San Giorgio di Nogaro
  • Quando
    Dal 11/10/2019 al 11/10/2019
    20.30
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Il Comandante Alfa è uno dei fondatori del GIS - corpo speciale dell'Arma dei Carabinieri, creato nel 1978, come unità d'élite delle forze dell'ordine (le famose teste di cuoio). Lo si potrà vedere di persona, venerdì 11 ottobre, alle 20.30, in Villa Dora a San Giorgio di Nogaro (giovedì 10 a San Vito di Fagagna) camuffato, per nascondere la propria identità, indossando la divisa blu d'azione. Interverrà ad un incontro pubblico, organizzato dal Gruppo Alpini, con il patrocinio del Comune. Parlerà dell'addestramento alle missioni ad alto rischio degli uomini del Gis, ma negli interventi successivi parlerà di temi riguardanti la sicurezza, il terrorismo e il ruolo delle forze speciali italiane. Sulla vita audace degli uomini del Gis ha scritto tre libri: Cuore di rondine, Io vivo nell' ombra, Missioni segrete. L'incontro, dal titolo "Il mio nome è Alfa, Comandante Alfa", vedrà anche la partecipazione del Sindaco di San Giorgio di Nogaro, Roberto Mattiussi, della giornalista del Messaggero Veneto, Francesca Artico e di Fabiano Manzan, Tenente in riserva della Brigata Paracadutisti Folgore.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Alla scoperta delle erbe commestibili, tre passeggiate con Legambiente Udine

    • dal 2 maggio al 13 giugno 2021
  • Anche un Picasso inedito nella nuova mostra di Illegio

    • 16 maggio 2021
    • Casa delle Esposizioni di Illegio
  • A Illegio va in mostra il "Cambiamento", aperte le prenotazioni per la mostra internazionale

    • dal 16 maggio al 17 ottobre 2021
    • Casa delle esposizioni di Illegio
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento