rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Libri

Uscito uno dei libri di cronaca nera più attesi dell'anno, lo ha scritto un giornalista friulano

Matteo Macuglia, udinese classe 1993, ha dato alle stampe "Il male dentro", edito da Rizzoli. Il giovane professionista racconta la storia di Peter e Laura Neumair, uccisi dal figlio Benno

Si tratta di uno dei casi di cronaca nera più seguiti e commentati degli ultimi anni, quello dell'omicidio dei coniugi Neumair da parte del figlio Benno. A raccontarlo in maniera dettagliata ne "Il male dentro" è il giornalista udinese Matteo Macuglia, classe 1993, inviato della trasmissione di Rete Quattro "Quarto grado". Il libro è uscito oggi, edito da Rizzoli.

Matteo Macuglia

La storia

E? il tardo pomeriggio del 4 gennaio 2021, quando nella tranquilla citta? di Bolzano si perdono le tracce di Peter Neumair e Laura Perselli. A denunciarne la scomparsa, il giorno dopo, e? il figlio Benno. Da quel momento il trentenne, all’apparenza gentile e collaborativo, mette in atto un’impressionante serie di depistaggi, mentendo e manipolando. Costruisce nei giorni una sequenza di bugie, raccontate ai giornalisti cosi? come ai suoi parenti. Bugie raccolte e smascherate anche con questa inchiesta, confluita nel fascicolo di indagine degli inquirenti. Come inviato della trasmissione Quarto Grado, Matteo Macuglia si trovera?, a partire da quei primi giorni di gennaio, a seguire le tracce dei protagonisti, incontrando piu? volte Benno e l’altra figlia dei coniugi Neumair, Made?, e ad assistere alle ricerche dei corpi prima e al processo dopo. Una storia controversa come controverso sara? il dibattimento tra difesa e pubblici ministeri. Di questa violenta vicenda, rimangono le macerie di quanto accaduto nell’appartamento al secondo piano di via Castel Roncolo; un ergastolo che cancella ogni futuro possibile per colui che si e? macchiato del piu? atroce dei delitti; il futuro di una figlia che prova a rifarsi una vita dopo aver perso cio? che aveva di piu? caro al mondo; due esistenze spazzate via, impossibili da riparare. E resta questo racconto, a ricordarci quanto il male possa annidarsi tra le pieghe delle nostre relazioni piu? care, e rimanere in attesa di colpire per anni, cancellando ogni cosa in un ultimo, estremo tentativo di sopraffazione. 

Il male dentro, la copertina

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uscito uno dei libri di cronaca nera più attesi dell'anno, lo ha scritto un giornalista friulano

UdineToday è in caricamento