menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapper friulano promuove il suo singolo, Instagram glielo boicotta per "erotismo"

È online "Amami", del manzanese Il Guru. Niente promozione sui social media a causa della foto di copertina

Dopo l'uscita di febbraio scorso de "Il cigno di Utrecht" dedicata al fuoriclasse Marco Van Basten, il rapper manzanese Il Guru cambia pagina, e presenta la sua prima canzone d'amore, "Amami".

Nuovo singolo

Prodotto da Jamie Fields, "Amami" rappresenta la prima love song del rapper. Dopo l'avventura di "Panini 90", Ep dedicato alle stelle del calcio del passato, Il Guru si rinnova e si propone ai suoi fan sotto una nuova veste. La canzone d'amore non è priva però di risvolti dolorosi e con un ritornello catchy come forse mai fatto prima.

La collaborazione

Il connubio con il producer Jamie Fields è nato durante il periodo del lockdown e pare essere destinato a consolidarsi in una serie di nuovi singoli che saranno presentati nei prossimi mesi.

Ostacoli

L'unico ostacolo riscontrato dal giovane artista nel lancio della sua nuova canzone è stato Instagram, che "mi ha impedito di promuovere il singolo sui social media perché la copertina non è stata accettata, in quanto sosteneva che fosse erotica", fa sapere Il Guru. In realtà, però, si tratta di una foto artistica scattate da una fotografa professionista.

L'artista

Il Guru (nome d’arte di Antony Pali) nasce a Udine il 1988 da padre italiano e madre colombiana e si avvicina all’hip hop all’età di 13 anni. I primi passi al microfono li fa intorno ai 17 anni in una realtà come quella della provincia friulana dove il rap era un genere più che di nicchia.

Nel 2013 Il Guru scrive e registra insieme al produttore Kappah il disco “Cemento Verde” che però non viene pubblicato fino al dicembre 2016 grazie all’aiuto dell’etichetta Glory Hole Records.

Nel mezzo, Antony si trasferisce a Milano per dedicarsi il più possibile alla musica e incontra Mr. Data del team Alucina Records con il quale realizza lo street album “Sangue Nero”. Il progetto cattura l’attenzione dell’etichetta Glory Hole che decide di stampare e pubblicare il disco nel maggio del 2016 a cui seguono “Cemento Verde” e il mixtape “Bombe A Mano 3”.

"Amami" su Spotify

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento