Sabato, 12 Giugno 2021
Eventi

"I giovedì del Patto": eventi online sul rilancio post-coronavirus

Ideati dal Patto per l'Autonomia, primo appuntamento giovedì 7 maggio con il presidente della società meteorologica italiana, Luca Mercalli

Luca Mercalli, presidente della Società meteorologica italiana, climatologo e giornalista scientifico

"I giovedì del Patto" sono una serie di eventi online sul rilancio post Covid ideati dal Patto per l'Autonomia. Si tratta di un nuovo format per contribuire al dibattito sulla ripresa del nostro Paese.

Primo incontro

Primo appuntamento online con la serie è con Luca Mercalli, presidente della Società meteorologica italiana, climatologo e giornalista scientifico, noto al pubblico per i suoi interventi televisivi sul tema dei mutamenti climatici. Appuntamento giovedì 7 maggio, alle 20.30, sulla pagina Facebook del Patto per l’Autonomia.

Dibattito

"L’emergenza legata al Covid-19 avrà sicuramente delle conseguenze molto importanti dal punto di vista sanitario, economico e sociale. C’è il rischio che questa situazione diminuisca ulteriormente gli spazi del dibattito, le possibilità di ricostruire sui territori i luoghi della democrazia e del confronto – afferma il segretario del Patto per l’Autonomia Massimo Moretuzzo –. Crediamo invece che sia di vitale importanza trovare degli ambiti di discussione e di partecipazione, ponendo dentro l’agenda politica la necessità di ragionare sui motivi che hanno determinato questa crisi e soprattutto sulle proposte per imboccare la strada del cambiamento, in particolare rispetto al modello di sviluppo economico della nostra regione. Ci sono alcune parole d’ordine sulle quali vorremmo dialogare con i nostri “ospiti del giovedì”: lavoro, sostenibilità, economia solidale, Europa, identità e culture, autonomie".

Secondo appuntamento

Dopo Luca Mercalli, “I giovedì del Patto” ospiteranno, il 14 maggio, lo storico, scrittore e operatore culturale Angelo Floramo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"I giovedì del Patto": eventi online sul rilancio post-coronavirus

UdineToday è in caricamento