Ovunqu(è)estate, torna il "Teatro sotto le stelle" al Parco Desio

In anticipo stagionale rispetto alle edizioni precedenti, ritorna anche quest’estate “Teatro sotto le stelle”, l'attesa minirassegna teatrale all’aperto proposta dall’assessorato al Decentramento del Comune di Udine nell’ambito di Ovunqu(è)Estate 2016 per vivere i quartieri. Un doppio appuntamento con il buonumore che si svolgerà, come da tradizione, al parco Ardito Desio in via Val d’Arzino e curata dal circolo di studi artistici e sociali Espressione Est di Udine.

Si comincia giovedì 30 giugno alle 21 a ingresso libero con il circo teatro del regista finlandese Tapani Mononen e della compagniaMa Perché” con lo spettacolo “Tocca a me”. Uno spazio scenico. Quattro personaggi, pronti ad occuparlo, in un’assurda convinzione di solitudine e supremazia. Saranno gli scontri, gli incontri, le angherie a danno del più debole a creare in realtà i veri momenti di spettacolo per un pubblico sempre più sconcertato e divertito. Una vera e propria battaglia a colpi di note musicali, scherzi, virtuosismi acrobatici e aerei, preghiere, alleanze e colpi di scena. Tanto teatro, clownerie, acrobazie, ruota cyr, tessuti aerei, musica. La compagnia Ma perché è nata lo scorso anno grazie all’incontro di quattro artisti provenienti da percorsi personali molto diversi. L’attore Tapani Mononen, il musicista Stefano Andreutti e gli artisti di strada Marianna Fontanelli e Marcello Fares si sono messi in gioco, lanciandosi in una nuova, avventurosa ed emozionante sfida creativa. In caso di maltempo lo spettacolo è rinviato a giovedì 14 luglio.

Giovedì 7 luglio, sempre alle 21 a ingresso libero, il gruppo teatrale Ndescenze porterà invece in scena “La risposta all’unica domanda”, commedia in atto unico per la regia di Arianna Romano coadiuvata da Luca Piana. In un antico teatro dell’Attica, due artisti dai bizzarri nomi di Epàtite e Diàbete stanno allestendo un dramma incentrato sulla storia di uno schiavo chiamato Fidipide, che deve consegnare un messaggio alla regina. Sostenuto da una serie di improbabili personaggi, il protagonista riesce nel suo compito, ma alla fine, invece di un premio, gli tocca una condanna a morte. Per risolvere questa situazione drammatica, l'attore e lo scrittore accettano il suggerimento dell'inventore Trichìnosi, che consiglia loro di usare un “deus ex machina”, ma il macchinario si inceppa sul finale, provocando la morte del dio fra gli ingranaggi. Un cast di sedici attori riporterà il pubblico per una sera in un ideale teatro greco all’aperto. In scena Stefania Arcuri, Roberto Barmina, Francesca Bertè, Giancarlo Carini, Dunja Casarin, Giulia Da Re, Lilian Dias Castenetto, Antonella Ferin, Giulia Gortan, Fulvio Gubiani, Shamli Martegani, Jessica Minatel, Maria Grazia Pizzutti, Elena Qualizza, Armando Rispoli e Micaela Visintin. In caso di maltempo, lo spettacolo si terrà nella sede del circolo culturale Nuovi Orizzonti in via Brescia 3, località Rizzi. Per informazioni: Puntoinforma (0432 1273717) www.comune.udine.gov.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "Teatro in direttissima", nasce la stagione degli spettacoli sui palcoscenici virtuali

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 15 giugno 2021
    • pagina Facebook Palcoscenico Fita-Uilt

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Alla scoperta delle erbe commestibili, tre passeggiate con Legambiente Udine

    • dal 2 maggio al 13 giugno 2021
  • Castelli Aperti torna con una new entry

    • dal 5 al 6 giugno 2021
  • Anche un Picasso inedito nella nuova mostra di Illegio

    • 16 maggio 2021
    • Casa delle Esposizioni di Illegio
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento