menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto TASSOTTO & MAX

Foto TASSOTTO & MAX

Trasferta milanese dal 7 al 17 giugno per il Friuli Future Forum

Al Museo di via Alemagna il progetto di promozione della Camera di Commercio di Udine racconta il Friuli, quello delle eccellenze della sua produzione e della sua economia, che cerca, plasma, disegna, costruisce il suo futuro

Il futuro? Quello del Friuli è “fatto a mano”. Inventato, disegnato, plasmato, fabbricato dal movimento quotidiano e tenace delle mani dei friulani, imprenditori, lavoratori, studenti, ricercatori, sportivi, creativi, pensatori… È così che Friuli Future Forum, progetto di promozione e comunicazione in divenire della Camera di Commercio di Udine, spalanca le porte, anche con il supporto della Fondazione Crup, su un percorso più ampio e su un palcoscenico originale e prestigioso, grazie a un evento che per 10 giorni, dal 7 al 17 giugno, animerà la Curva B del Museo della Triennale.

L’obiettivo, in realtà, è quello di ospitare la Triennale nel Friuli Future Forum e non viceversa, invitando le persone ad entrare – Enter è infatti la parola-chiave, l’invito a fare parte –, ad ascoltare, dialogare, imparare ed esporre, «a partecipare a questa riflessione sul futuro che abbiamo voluto mettere in moto a Udine dalla fine 2010 – spiega il presidente Cciaa Giovanni Da Pozzo – in uno dei momenti economici più complessi della storia. Un momento che dura tuttora, con contorni profondamente incerti, e che proprio per la sua complessità ha più bisogno di spazi e tempi di valutazione, progettazione e ri-creazione, per far ripartire una crescita nuova, una rinascita».

L’allestimento, pensato per la Triennale da Lorenzo De Rita, ispiratore e ideatore dell’itinerario Friuli Future Forum, prevede la ricostruzione negli spazi milanesi di una delle “stanze”, ossia dei luoghi di dialogo del Forum stesso, disegnate dall’architetto olandese Anne Holtrop. I segni, finora visibili solo sui progetti e sul sito web www.friulifutureforum.com prenderanno corpo, grazie a una ricostruzione fisica d’ impatto.

L’ingresso alla Curva B prevede il pagamento di una “tassa” di ingresso. Ma si tratta di una “tassa” speciale: il pagamento non è in denaro, ma in idee. Quindi, chi vorrà premere il tasto “Enter” per prendere parte a questa Triennale friulana, dovrà farlo attivamente, pensando, scrivendo e consegnando all’entrata la sua idea di futuro fatto a mano. La stessa cosa accadrà nel sito internet, che si evolverà e sarà online in veste rinnovata proprio in occasione della Triennale, con nuove forme e nuovi spazi tematici (“stanze”), aggiungendo all’agroalimentare altri argomenti di riflessione, che richiamano settori rappresentativi dell’economia: dunque, oltre alla già nota Food and Drink room e alla stanza in cui si racconterà l’evento in Triennale, ci saranno Design Room, Sustainability Room, Machinery Room e Guest Room, aperte ad ulteriori prossime implementazioni.

Tutto sarà raccontato sul sito www.friulifutureforum.com, rinnovato per l’occasione e pronto a socializzare questa preziosa trasferta milanese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento