menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Friuli Doc 2015, dal 10 al 13 settembre: il programma dell'edizione numero 21

Oltre 100 stand e altrettanti eventi accenderanno la più grande rassegna enogastronomica della regione in un'edizione simbolicamente dedicata all'Expo. Il testimonial sarà Bruno Pizzul, storica voce del calcio italiano

Dallo spettacolo finale, per la prima volta non un concerto, ma un grande evento di teatro figurativo acrobatico, ai grandi appuntamenti culturali. Dalla rinnovata sinergia con l'università di Udine, che proporrà degli incontri per far avvicinare ricerca e mondo produttivo, alla valorizzazione delle lingue regionali. Da una sempre maggiore attenzione sulla tracciabilità dei prodotti alla partecipazione di tanti sponsor pronti a sostenere la manifestazione fino alla nuova veste ricca di contenuti e sorprese pensata per piazza Matteotti, ribattezzata la “Piazza delle Stelle”. Quattro giorni all'insegna delle eccellenze del territorio friulano che saranno accompagnati da una voce nostrana e indimenticabile per decine di milioni di italiani, quella del giornalista sportivo Bruno Pizzul, per oltre 15 anni conosciutissimo commentatore delle partite della Nazionale italiana di calcio e testimonial dell'evento.

Sono questi gli ingredienti della XXI edizione di Friuli Doc, dedicata quest'anno all'Expo e presentata ufficialmente oggi, 3 settembre, nel corso di una conferenza stampa che si è svolta a palazzo Giacomelli. La manifestazione, in programma dal 10 al 13 settembre nelle vie e nelle piazze del centro storico cittadino, sarà inaugurata giovedì 10 settembre alle 17.30 in piazza Libertà alla presenza degli amministratori e di tutti i protagonisti della kermesse, che per l'occasione si stringeranno intorno all'ospite d'onore Bruno Pizzul con la conduzione della presentatrice ufficiale, la giornalista Martina Riva. A firmare l'immagine simbolo dell'edizione 2015 l'illustratore friulano Gianluca Buttolo.

IL PROGAMMA MUSICALE

LE NOVITÀ Non solo enogastronomia d’eccellenza, animazione e intrattenimento musicale, Friuli Doc si vuole caratterizzare anche per gli eventi e le proposte culturali. Quest'anno la vetrina dei sapori regionali accentua ulteriormente la sua vocazione culturale. Da questa edizione, infatti, Friuli Doc avvia una stretta collaborazione con Css, Cec e vicino/lontano, che organizzeranno, nell’ambito della kermesse, spettacoli e iniziative da non perdere, con la presentazione del nuovo cd del cantautore friulano Piero Sidoti (venerdì 11 alle 21 al Palamostre con il suo La La Tour), il reading  dell'attrice Lella Costa (venerdì 11 ore 20 in piazza Matteotti con l'anteprima nazionale “Il pranzo di Babette”) e lo spettacolo del comico e attore Diego Parassole, direttamente da Zelig (sabato 12 alle 20 in piazza Matteotti). Il Visionario ospiterà invece originali iniziative con degustazioni guidate e piccoli eventi musicali. Anche quest'anno non mancherà la presenza dell'ARLeF, che rafforza la sua collaborazione con Friuli Doc proponendo, sotto la loggia del Lionello tanti eventi e iniziative per la promozione anche delle “lingue Doc” della regione, friulano, sloveno e tedesco.

FRIULI DOC 2015: LA MAPPA DEI SAPORI

SAN GIACOMO Cuore pulsante della manifestazione torna a essere piazza Matteotti, ribattezzata “Piazza delle Stelle”, visto che, in collaborazione con Ersa Fvg, si trasformerà in un grande palcoscenico per show cooking, dibattiti, letture e presentazioni per imparare, ascoltare e scoprire tutti i segreti della tradizione enogastronomica friulana e non solo. Qui, infatti, dal venerdì alla domenica, nell'area show cooking, sfileranno, con la partecipazione dei ragazzi dell'istituto Stringher di Udine, i più grandi chef italiani noti al grande pubblico televisivo, come la rodata coppia Daniele Persegani-Franca Rizzi, Fabrizio Nonis, Giovanna Wale, Alberto Tonizzo, Pejic Ilija, Alessandro Breda e Andy Luotto. Saranno loro, con le loro ricette realizzate in diretta, a catturare il grande pubblico che ogni anno segue questi appuntamenti. L'antica piazza delle erbe ospiterà inoltre una serie di appuntamenti di intrattenimento tra musica e teatro. Dopo alcuni anni di assenza, Friuli Doc ospita nuovamente le iniziative realizzate in collaborazione con l’università di Udine. Proprio in piazza Matteotti sono in programma due appuntamenti, organizzati dall'ateneo friulano, per far incontrare il mondo produttivo e quello della ricerca scientifica (venerdì 11 e sabato 12 alle 18.30 nell'area eventi).

FRIULI DOC 2015: LA GUIDA COMPLETA ALLA MANIFESTAZIONE

PIAZZA LIBERTÀ Altra grande novità di quest'anno lo spettacolo finale della kermesse che trasformerà piazza Libertà in un palcoscenico per un grande evento di teatro figurativo acrobatico e di fuoco. Per la prima volta, infatti, dopo aver calcato i palcoscenici di mezza Italia, da Bologna a Milano, da Imperia a Ravenna, approderà a Udine, per chiudere la XXI edizione di Friuli Doc, “La Notte degli elementi”, di “Circo e Dintorni”. Un cast straordinario per una serata di emozioni forti ed indimenticabili. Giganti di fuoco, titani dorati, uomini dentro sfere divinatorie e danzatori a passeggio sulla luna. Artisti che provengono da esperienze diverse come il Cirque du Soleil, la drammaturgia della piazza, il festival di Monte Carlo, i Casinò di Las Vegas, il Lido di Parigi, la Filarmonica di Berlino o il celebre Circo di Mosca, che convergono in un’unica direzione spettacolare in grado di stupire il pubblico di ogni età.

MUSICA Questo grande evento finale completa un già ricco programma di spettacoli e musica messo a punto come di consueto da Pregi srl. Anche quest’anno Friuli Doc offrirà ai suoi visitatori un ricchissimo programma di intrattenimento con un centinaio di appuntamenti serali e pomeridiani, quasi 500 artisti coinvolti e 7 palchi (piazza Libertà, piazza XX Settembre, piazza San Cristoforo, Largo Ospedale Vecchio, piazza Venerio, piazzale del Castello e piazza Matteotti) a cui si aggiungono gli eventi sotto la Loggia del Lionello, non dimenticando piazza Duomo e Garibaldi e le tante vie del centro che saranno invase dalle band itineranti. La direzione artistica della kermesse, curata dalla Pregi srl di Renato Pontoni, proporrà un rinnovato e ricco palinsesto artistico, come sempre dedicato a giovani e meno giovani. In tutti i palchi coperti delle piazze e lungo le vie del centro suoneranno dal vivo gruppi formati da cover band grandi e piccole e big band di grande richiamo popolare. Tra i protagonisti del programma musicale si potranno ascoltare gli Spritz for Five, i Microdisco, Mt Live, Bobby Solo, Bacco per Bacco, Mattew Lee, Vertical Smile, Flower Power, FVG Gospel choir, Beppe Lentini e i Great Balls of Fire, i Montefiori Cocktail, Nicoletta Taricani Trio, Franco Fabrica, Exes, Diatriba, Gone with the swing, Muppets, Pump up the radio, Chrunchie candies, Euritmia, Luca Ronka Band, the Sayes, i Galao, Straballo Band The professional Blues Band, e molti altri. Ancora musica, stavolta al teatro Zanon, con i fiati dell'Academia Symphonica di Udine in concerto giovedì 10 alle 20.30.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento