Friuli Doc in versione 'friulana': ecco gli appuntamenti in marilenghe

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 12/09/2014 al 14/09/2014
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Il Comune di Udine, con il suo sportello linguistico Furlan in Comun, e l'ARLeF (Agjenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane), per la ventesima edizione di Friuli Doc, dall’11 al 14 settembre a Udine, hanno deciso di unire le forze per dare vita ad una serie di eventi dal titolo collettivo Friuli Doc par Furlan. Un programma in cui la lingua friulana è presente come mezzo di comunicazione, come protagonista di attività culturali e aggregative e come occasione per riflessioni a più voci su tematiche legate tanto alla dimensione identitaria e ai diritti linguistici quanto alla promozione del territorio e delle sue tipicità. 

Si comincia venerdì 12 alle ore 11 con il primo dei tre incontri che si terranno presso la Casa della Contadinanza, dedicati più specificatamente alla dimensione “doc” e ai rapporti tra lingue, identità e tipicità.

L'appuntamento si intitola “Doc e Doc. Lenghis, identitâts e promozion di prodots e teritori” e vedrà Enos Costantini, Luigia Negro e Kaspar Nickles confrontarsi sul rapporto tra lingue, culture, marketing territoriale, enogastronomia ed economia sostenibile. Lo stesso tema, ma sviluppato in direzione di connessioni specifiche con lo sport, il turismo, la musica e l'organizzazione eventi culturali, sarà ripreso domenica 14 settembre – stesso orario e stessa sede –  nella tavola rotonda dal titolo “Doc e rock... cul poc”, con Federica Angeli, Paolo Cantarutti, Paolo Ermano e Marco Stolfo. Sabato 13, invece, è previsto un incontro su “La cusine furlane îr e vuê” con Giancarlo Ricci e lo chef Roberto G. Bertotti.

Un tratto distintivo delle iniziative proposte da ARLeF e Comune, come emerge dallo slogan che le accompagna (“Doc par ducj... ancje pai fruts”), consiste nell'attenzione specifica dedicata a bambini e ragazzi, destinatari privilegiati dei laboratori creativi, delle letture animate e delle presentazioni di libri, che avranno luogo nei pomeriggi di venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 settembre, dalle 16 alle 17 sotto la Loggia del Lionello, e  sabato 13 anche sul colle del Castello di Udine presso la Casa della Contadinanza. 
Il primo incontro del genere è fissato per venerdì 12 alle 16 con i “Gnognosaurs” e il loro papà, l'illustratore Dree Venier. Sabato 13 – stesso luogo e stessa ora – Michele Polo e Federico Scridel presenteranno “11 a 0. Un libron ator pal Friûl”, mentre alle 18 presso la Casa della Contadinanza ci sarà la presentazione di “Mariflabis. Storiis in Marilenghe di lei e di scoltâ” con i lettori volontari del Sistema bibliotecario dell'hinterland udinese.

Da venerdì 12 a domenica 14, dalle 14 alle 16, la Loggia del Lionello, ospiterà anche lo studio mobile di Radio Onde Furlane, che racconterà Friuli Doc in diretta al suo pubblico sintonizzato sui 90 Mhz e su www.ondefurlane.eu, nell'ambito del progetto di comunicazione istituzionale del Comune Udin par Furlan (www.udinparfurlan.eu).

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE DI FRIULI DOC

Il tutto nasce dalla consapevolezza del fatto che il friulano è una lingua. In quanto tale non costituisce soltanto un importante patrimonio culturale, ma il suo utilizzo rappresenta anche l'esercizio di diritti fondamentali, che abbracciano tra l'altro l'istruzione, la partecipazione democratica, l'informazione, la libertà d'espressione e l'affermazione di identità. La lingua friulana e il suo uso come lingua “normale” costituiscono altresì un'opportunità, tanto in termini educativi, formativi e culturali, quanto come risorse di partecipazione civica e come fattori di creatività, di comunicazione e di sviluppo sociale.

Le attività targate Friuli Doc par Furlan sono realizzate dal Comune e dall'ARLeF con la collaborazione di una serie di altri soggetti del territorio, a partire da Radio Onde Furlane, dalla cooperativa Serling e dallo IAL Friuli-Venezia Giulia.

Informazioni ulteriori sullo specifico programma si trovano anche in rete, sia all'interno del sito internet di Friuli Doc (www.friuli-doc.it), che sulle pagine web predisposte dall'ARLeF (www.arlef.it) e da Furlan in Comun, lo Sportello per la lingua friulana del Comune di Udine (www.comune.udine.it/Furlan_in_Comun/FriuliDoc_par_Furlan).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • La situazione del lavoro in Italia e in Europa, se ne parla nei webinar dell'Uniud

    • Gratis
    • dal 9 aprile al 18 giugno 2021
    • Web
  • Agricoltura 4.0, strumenti innovativi per le aziende agricole del Fvg

    • Gratis
    • dal 18 marzo al 22 giugno 2021
    • Formazione online

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Udine, la città inquieta, prosegue l'esperienza teatrale del Css. Promozioni fino al 3 dicembre

    • dal 11 novembre 2020 al 30 aprile 2021
    • Centro storico
  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • "Teatro in direttissima", nasce la stagione degli spettacoli sui palcoscenici virtuali

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 15 giugno 2021
    • pagina Facebook Palcoscenico Fita-Uilt
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento