A Friuli Doc la sfida per cucinare il frico più grande del mondo

Questa sera dalle 19, sul piazzale del Castello di Udine, i volontari del Gruppo di Sterpo cucineranno almeno 1200 porzioni per battere ogni record

Preparativi per la preparazione del frico

Oggi in programma a Friuli Doc anche la sfida per il frico più grande del mondo; il classico guanto viene lanciato dal Gruppo di Sterpo che, questa sera in Castello a Udine, a partire dalle 19.00, preparerà almeno 1.200 porzioni della prelibata ricetta tradizionale friulana a base di formaggio.

Non solo frico

Ma in Castello ci sono anche i volontari del Comitato della sagra della patata di Godia che presentano, in esclusiva per Friuli Doc 2020, la loro focaccia. Una creazione culinaria dello chef stellato Emanuele Scarello che ha unito le patate udinesi con le altre eccellenze Dop della nostra regione: il formaggio Montasio e il prosciutto di San Daniele. «Con Emanuele, abbiano iniziato a pensare a questo forte legame cibo-territorio ancora prima del confinamento – spiega Mirko Bortolin, presidente del Comitato -. Poi abbiamo deciso di presentare questa ricetta a Friuli Doc, appena abbiamo avuto la conferma che la manifestazione si sarebbe tenuta».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuove regole da stasera: cosa succede per scuole, bar e ristoranti

  • A Codroipo apre "Molo12", il ristorante di pesce di uno chef stellato

  • Covid: C'è una vittima ed è boom di contagi, in Fvg oggi sono 219 i nuovi positivi

  • Covid 19: quattordicenne ricoverato a Udine in Medicina d'urgenza

  • Bar aperti oltre la mezzanotte, c'è una prima "vittima" delle nuove regole

  • Annullate le sagre, ma a Udine c'è un posto dove poter mangiare castagne con la ribolla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento