menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Foodracers arriva a Udine: si possono gustare in casa i piatti dei migliori ristoranti

Una rete di “Racers” selezionati garantiscono consegne a domicilio in tempi brevissimi e senza maggiorazione di prezzo, ma solo con un contributo spontaneo del cliente. Nel progetto iniziale c’è anche la nostra città

Foodracers.com arriva a Udine, e sarà una pacchia per gli amanti del gusto. Si tratta di una piattaforma online, che mette in relazione l’utente che vuole ricevere a casa - o in ufficio - i piatti del proprio ristorante preferito con una rete di Racers, persone selezionate a livello nazionale, che si rendono disponibili per effettuare il servizio di consegna. Foodracers mira a creare un’offerta di alta qualità per il cittadino, che finalmente potrà ricevere a casa i piatti dei ristoranti migliori, non solo cibo in classico stile take away. Foodracers ha selezionato i ristoranti udinesi, che hanno colto al volo l’opportunità di implementare il loro giro d’affari senza alcun costo fisso e affidando a Foodracers ogni aspetto legato alla consegna. Tra i locali che hanno già aderito ci sono "La nicchia", noto ristorante sardo, "I piombi", storico pub in via Manin, Là di Boubir, il Mille e una notte e l’Osteria “Alle Volte”.

COME FUNZIONA? Il servizio è semplice: una volta selezionata la zona di consegna sul sito Foodracers.com, si può scegliere dal menu online dei ristoranti serviti nei dintorni ed effettuare l’ordine, tramite smartphone, tablet o pc, che viene notificato istantaneamente ai Racers in quel momento disponibili. Il cliente ha poi la possibilità di lasciare un feedback sul servizio ricevuto, garantendo un elevato standard delle prestazioni e responsabilizzando i Racers che ricevono un rating in base al quale verranno scelti per effettuare le consegne.

METROPOLI SI, PROVINCIA NO. I servizi di “delivery on demand” sono sempre più diffusi nelle grandi metropoli, ma nella maggior parte dei capoluoghi italiani mancano quasi totalmente. Per questo Foodracers sceglie queste piazze come proprio mercato, e le risposte sono positive dato che grandi catene di ristorazione come Roadhouse Grill e BEFeD hanno già  stretto con Foodracers rapporti di collaborazione a livello nazionale. Il rapporto di convenzione in esclusiva instaurato coi ristoratori rappresenta senz’altro un punto di forza di Foodracers rispetto ai competitor che permette di non aumentare i prezzi al cliente, salvo un piccolo contributo di consegna che verrà trattenuto dal Racer.

Screenshot 2015-12-08 10.42.47-2

DIVENTARE FOODRACER. Per candidarsi come Foodracer ed entrare in un network di nuova generazione iniziando a guadagnare per ogni consegna effettuata nel tempo libero, senza nessun turno richiesto, qui si possono trovare tutte le informazioni

LA STORIA DELL’IDEA. Foodracers.com è nata nel maggio 2015 da un'idea di Andrea Carturan che vanta già l’avviamento di un'altra startup innovativa di food delivery di successo, Te-le-trasporto, e di due suoi amici storici, Matteo Fabbrini e Francesco Poloniato, fondatori di Maikii, azienda leader nel settore dell'elettronica di consumo. Nel corso di numerosi viaggi in Italia e all’estero, Andrea si accorge della rapida diffusione che stanno avendo i servizi di consegna a domicilio, e realizza che in Italia queste attività si trovano solo nelle città metropolitane, lasciando scoperti la maggior parte dei capoluoghi. Si attiva subito e, con il supporto di un team esperto in logistica, programmazione web e un team commerciale competente, crea un sistema di delivery innovativo da subito apprezzato dai ristoranti più quotati e da grandi catene di ristorazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento