Fogolâr Civic: infiorata studentesca bertrandiana 2013

Omaggio di fine anno scolastico alla memoria del patriarca medievale aquileiese Bertrando di Saint Geniès,matrice storica dell'Università friulana e del Comune democratico udinese

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Una particolare cerimonia di fine anno scolastico. Scolaresche renderanno omaggio al padre della democrazia udinese e dell'Università friulana. Ritorna a Udine l'Infiorata Studentesca Bertrandiana, proposta dal Fogolâr Civic e dal Circolo Universitario Friulano "Academie dal Friûl" presieduti dal prof. Alberto Travain. Giovedì 6 giugno 2013, nella ricorrenza tradizionale commemorativa del patriarca medievale aquileiese Bertrando di Saint Geniès, cui Udine deve la storica assemblea democratica dell'Arengo, abolita cinque secoli or sono, ed il Friuli la prima Università, i due sodalizi ripropongono un piccolo evento commemorativo, rinnovando l'antico costume dell'omaggio floreale giovanile a questo particolare "padre della patria", dichiarato nel 2001 anche patrono laico municipale. Un piccolo corteo scolastico muoverà alle ore 10.30 da Largo Antonini, sfilando di fronte al Rettorato universitario e alla Loggia comunale, diretto al duomo dove renderà gli onori alla tomba del Patriarca. Il Magnifico Rettore ed il Sindaco, oltre a tutta la Giunta e il Consiglio, sono stati invitati a voler lanciare, come già avvenuto nel 2010 alla prima edizione dell'evento, una rosa, al passaggio del corteo di fronte alle rispettive sedi istituzionali, una rosa commemorativa sulla grande bandiera azzurra con l'aquila bertrandiana, cimelio storico del movimento universitario e civico friulano contemporaneo, rappresentativa degli sviluppi plurisecolari di una leggenda culturale e sociale in cui si radicano localmente significativi valori universali. È prevista la partecipazione di un centinaio di alunni del Primo Istituto Comprensivo cittadino, provenienti dalla Scuola Marconi, che eseguiranno nel duomo, accolti dall'arciprete mons. Luciano Nobile, il nuovo inno "Clistene e Platon furlan", in lingua friulana, dedicato a Bertrando, sulle note del "Gaudeamus igitur" universitario, dopo la solenne sottoscrizione, di fronte all'urna patriarcale, delle proprie costituzioni studentesche.

Torna su
UdineToday è in caricamento