Festa di San Bartolomeo e premio agli artigiani a Palazzolo

E' la festa di un solo giorno, ma ricca di idee. Sabato 24 agosto, a Palazzolo dello Stella, si svolgerà la festa di San Bartolomeo, lungo via degli Artieri, dove sorge, da settecento anni, la chiesetta dedicata al Santo patrono degli artigiani. Sarà una giornata piena di appuntamenti, tradizionali e moderni, semplici e ricercati, fantasiosi e realistici, insomma un insieme di incontri senza soste, fino a notte. La festa inizierà con la Messa nella “chiesa di San Bortul “, cui seguirà un aperitivo in strada. Alle tre del pomeriggio, si entrerà nel vivo della manifestazione con la Triennale di Arte in Corte, una importante mostra collettiva di pittura, con più di venti espositori, sparsi lungo la via, nelle corti interne, nei giardini, nei sottoportici. Ha un solo precedente, ma di grande successo, nel 2016. Alle 16.00, Annacarla Bini racconterà la tragica storia de L' uomo che tiene il volante, il doloroso epilogo del primo incidente automobilistico a Palazzolo, cento anni fa, con la morte di un giovane chauffeur, che ha lasciato tracce persistenti nella memoria collettiva del paese. Seguirà l' incontro con Maurizio Cesca, che parlerà dei Kennedy, la dinastia che ha segnato un secolo, in particolare del presidente degli Stati Uniti, John e del fratello Bob, che furono assassinati negli anni ' 60, l' uno all' apice della sua carriera politica, l' altro da candidato alla presidenza. Alle 17.00, lungo la via, saranno in bella mostra le auto d' epoca del Gruppo palazzolese. Nel pomeriggio, sarà presente alla festa anche il fotografo Stefano Gujon, un artista discosto dalle rigide regole della composizione, che in una continua sperimentazione passa dal ritratto, alla fotografia astratta, fino a cogliere attimi di vita nelle strade, con una speciale attenzione per le figure femminili. La storia della Via degli Artieri, rimanda, naturalmente, ad un passato, non troppo recente, di botteghe artigiane, per cui, quest'anno, da una bottega di sartoria artigianale ricavata sotto un portico, usciranno in sfilata, modelle che vestiranno elegantissimi capi d' abbigliamento vintage, realizzati negli anni '60 da una sartina del posto, che li ha custoditi con amore fino ad oggi. Alle 7 di sera, sarà l' occasione giusta per piluccare qualcosa e la tradizione vuole che da Casa Canziàn escano piatti semplici, come le tradizionali sarde alla piastra o in saòr. Poi la musica, con l' interpretazione di Gabriele Blaseotto, darà il via alla festa serale, che avrà, nella cerimonia delle premiazioni del lavoro artigiano, il suo momento più significativo. Il Premio San Bartolomeo degli Artieri, dedicato alle piccole e medie industrie del Friuli e del Veneto, giunto quest'anno alla quarta edizione, sarà consegnato, ex aequo, a due ditte: la Cam 85 di Palazzolo dello Stella e la Somis di Fossalta di Portogruaro. La Cam 85 è specializzata nelle lavorazioni metalliche, in manutenzioni civili ed industriali e nella costruzione di impianti. Le lavorazioni della Somis spaziano dalla progettazione 3D, alla realizzazione di carpenteria in serie o su commessa, fino al taglio laser, punzonatura e pressopiegatura delle lamiere e al montaggio di porte tagliafuoco per navi da crociera. Nascono dalla stessa esperienza in Fincantieri, con la quale ancora collaborano. E' stato proprio nell' anno 1985 che due squadre di cittadini palazzolesi e veneti, che operavano nel cantiere navale di Monfalcone, si unirono per fondare la Cam 85. Nel 1996, alcuni soci uscirono dalla cooperativa e fondarono la Somis srl, che nel 2001 si trasferì da Palazzolo a Fossalta. Attualmente, la Cam 85 conta su 13 soci e 23 addetti alla lavorazione, la Somis comprende oltre 50 dipendenti. Il premio San Bortul dai Artesans, dedicato agli artigiani palazzolesi, sarà quest'anno consegnato alla Elettro System, una azienda specializzata in impianti elettrici ed elettronici nel campo dell' automazione industriale. Un piccolo gioiello d' impresa, che spazia anche su altri settori, dalla domotica ( case intelligenti ) al fotovoltaico. E' costituita da due soci, con i quali collaborano altri artigiani locali. La festa di San Bartolomeo è organizzata dal Gruppo Alpini e da Art&Stella, con la collaborazione degli abitanti di via degli Artieri.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • I“Maestri” in mostra a Illegio 

    • dal 12 maggio al 6 ottobre 2019
  • A Illegio è l'anno dei "Maestri": c'è anche Picasso

    • dal 12 maggio al 6 ottobre 2019
    • Casa delle esposizioni
  • Alla scoperta del bunker sotto il castello di Udine grazie alla mostra After Hiroshima

    • Gratis
    • dal 21 al 22 settembre 2019
    • Rifugio antiaereo - bunker del Castello di Udine
  • Castelli aperti in Friuli: l'elenco completo dei manieri visitabili

    • dal 5 al 6 ottobre 2019
Torna su
UdineToday è in caricamento