Facchin Center, la nuova serie in friulano debutta al Visionario

Dagli ideatori di "Felici ma furlans" e di "Tacons", debutta il 4 aprile al cinema Visionario di Udine e il 6 e 7 aprile al Cine Città Fiera di Martignacco la nuova serie in lingua friulana "Facchin Center", realizzata con il contributo dell'ARLeF - Agenzie Regjonâl pe Lenghe Furlane.

Il progetto

Alessandro Di Pauli e Tommaso Pecile sono pronti quindi a presentare la nuova serie in friulano. Protagonista del nuovo progetto la volenterosa e sconclusionata dottoressa Facchin, un’eccentrica intellettuale friulana, che ha un’unica e grande ossessione: salvare i friulani e le friulane dalle piaghe inflitte dalla modernità e dal progresso. Per raggiungere tale scopo, la dottoressa ha ideato un programma televisivo, appunto il "Facchin Center", una sorta di Talk Show che viene trasmesso in diretta dal Facchin Theater.

La comicità

Ogni puntata della serie sarà un mondo a sè, in cui la dottoressa offrirà soluzioni caserecce per sconfiggere alcune delle piaghe che più affliggono il Friuli contemporaneo: sessismo, bullismo, razzismo. Per far ciò, Facchin proporrà interviste a esperti, inchieste, reportage in stile Gabanelli, pubblicità progresso, si improvviserà produttrice di video musicali, cercherà di debellare il razzismo attraverso al ricetta del Frico, di estinguere il bullismo assodando uno strampalato serial killer, di annientare il sessismo dei maschi friulani attraverso le sue 10 regole della seduzione made in Friuli.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • Fiera di San Martino 2019 a Latisana

    • Gratis
    • dal 2 al 11 novembre 2019
  • 148esima Fiera di San Martino a Cervignano del Friuli

    • Gratis
    • dal 8 al 11 novembre 2019
  • Come diventare autisti soccorritori in ambulanza

    • dal 7 novembre al 13 dicembre 2019
    • udine
  • "Laguna in Tecja 2019": le crociere enogastronomiche tra Grado e Marano

    • dal 26 ottobre al 15 dicembre 2019
    • Grado e Marano Lagunare
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    UdineToday è in caricamento