menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Emanuele Franz con Diego Fusaro

Emanuele Franz con Diego Fusaro

Il filosofo sovranista che spopola sul web, Diego Fusaro, sarà in Friuli per parlare di "Sottomissione"

Diego Fusaro sarà il 10 ottobre a Villa Savorgnan, ad Ariis di Rivignano Teor, per presentare l'ultimo libro di Emanuele Franz "Sottomissione"

Domenica 11 ottobre alle ore 9.30 presso la storica Villa Savorgnan Ottelio ad Ariis di Rivignano Teor, all’interno della rassegna letteraria “Parole a colazione” voluta e promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Rivignano Teor, avrà luogo la presentazione del nuovo libro di Emanuele Franz: “Sottomissione. Storia e simbolo della sottomissione dai Miti indiani a Leopold Von Sacher-Masoch” (Audax Editrice). L’autore presenterà il suo lavoro dialogando con il filosofo Diego Fusaro, da sempre impegnato nel dibattito sull’identità e sulla Tradizione, pertanto un interlocutore in sintonia con il saggio “Sottomissione” del filosofo friulano Emanuele Franz.

Il saggio

Il saggio vuole riabilitare la parola "sottomissione", facendo un exursus sulla storia delle religioni, in diverse tradizioni, e confrontando diversi testi sacri, memorie, diari e testi filosofici, giungendo alla conclusione che "la sottomissione sia l’elemento di un codice universale". Questo codice fa emergere che non sempre, nei secoli, la parola “libertà” ha assurto a condizione positiva, e non sempre la parola “sottomissione” è stata relegata a qualcosa di negativo. 
Il saggio di Emanuele Franz ambisce ad essere un'analisi storica, su un tema spinoso, quello della sottomissione, che, "se indubbiamente oggi nell’immaginario è legato all’erotismo, nella storia è stato profondamente connaturato alla pratica religiosa. I mistici di diverse civiltà e diverse epoche hanno fatto proprie tecniche di ascesi ed elevazione che comportavano la sottomissione, l’umiliazione e la mortificazione di sé. Se oggi vi è un culto della libertà, spesso confusa con la libertà di produrre e consumare, per i mistici la vera emancipazione fu quella si sottomettersi al Sacro e a una dimensione più alta ove riporre la sede del proprio essere".

La presentazione

Il programma della giornata prevede alle 9.30 la colazione offerta a tutti i presenti, a seguire la presentazione dell’opera e un breve dibattito conclusivo. La partecipazione è rivolta a tutti fino a esaurimento posti. Pur non essendo obbligatoria la prenotazione, è consigliata chiamando il numero: 0432 773440 int. 2414

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 26 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento