Al via la nuova scuola di musica di Bicinicco

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Al via la nuova scuola di musica. La Scuola Comunale di Musica di Bicinicco di avviamento alla musica e alla pratica strumentale e corale da sogno è diventato realtà. Il progetto era partito in sordina cinque anni fa solo per i ragazzi della scuola primaria “Ezio Vanoni”, che tramite l’istituto comprensivo avevano avuto la possibilità il venerdì pomeriggio gratuitamente di avvalersi di ore di lezione per potersi esercitare con strumenti in comodato d'uso grazie all'Accademia Musicale Città di Palmanova. Ora invece l’offerta si è ampliata ed è aperta a tutti, grazie anche alla collaborazione tra l’Amministrazione Comunale, tramite l’assessore all’istruzione Amedeo Selenati, e l’accademia musicale “Città di Palmanova” che ha come valido interlocutore il presidente Nicola Fiorino. Una spinta l’hanno data anche i genitori che non hanno voluto perdere un’occasione così ghiotta per dare ai propri ragazzi la possibilità di cimentarsi con strumenti musicali e soprattutto di migliorare il loro bagaglio culturale, visto che la musica è per antonomasia cultura “piena”, e prevede che per capirla si debbano conoscere e studiare non solamente le tecniche e gli artisti che l’hanno creata, ma anche il contesto storico e culturale del loro periodo. La musica sembra una materia facile al primo approccio, ma al contrario implica una grande preparazione per poterla eseguire. La serata di presentazione della nuova Scuola Comunale di Musica di Bicinicco si è tenuta nel centro di aggregazione don Lino Andrioli in via Regina Pacis sabato 9 marzo, le lezioni si terranno nella vicina scuola primaria “Ezio Vanoni”. Si partirà già da subito, iniziando nei mesi di marzo-giugno con mini corsi aperti a tutte le fasce di età, per principianti e non, mentre da settembre si partirà a pieno regime.

Torna su
UdineToday è in caricamento