"Violenza e messianismo" 
di Petar Bojanić

Il volume Violenza e messianismo di Petar Bojanić, pubblicato da Mimesis Edizioni, solleva alcune fondamentali domande riguardanti il futuro e il cambiamento sociale. In un periodo di crisi dei valori, non sfugge all’autore la portata violenta di qualsiasi messaggio che si presenti con le modalità di una rivelazione, fosse anche una rivelazione di pace. La violenza è, secondo Bojanić, uno degli atteggiamenti a cui più spesso e più semplicisticamente si fa ricorso nei discorsi sulla palingenesi sociale. Se l’obiettivo è la costituzione di una nuova società, Bojanić si pone queste domande: di quanta violenza c’è bisogno? Quali figure di violenza sono in grado di condurvi? Ma, soprattutto, è necessario agire violentemente perché giunga questa nuova epoca? La filosofia può ovviamente venirci in aiuto per rispondere a questi quesiti e, soprattutto, possiede anch’essa una portata rivoluzionaria. Fin dai tempi antichi i filosofi utopisti hanno indicato la strada del cambiamento ma, a ben vedere, è la filosofia tout court che, nel momento in cui ci scuote dalla passività, ci coinvolge in un atteggiamento attivo nei confronti del mondo e dimostra l’urgenza di costruire, al più presto, una città giusta. Anzi, la possibilità che sopraggiunga una nuova epoca storica ci fornisce una ragione sufficiente per continuare a fare e a leggere filosofia: l’avvenire della prima è inseparabile dall’avvenire della seconda.

La presentazione del volume si terrà nella Libreria Einaudi di Udine, un punto di riferimento in città per chi ama riflettere attraverso la lettura e guardare la realtà con senso critico.

Saranno presenti, oltre all’autore, i filosofi Andrea Tabarroni e Salvatore Lavecchia dell’Università di Udine e Damiano Cantone dell’Università di Trieste. La loro presenza permetterà di avviare un fruttuoso confronto sulle tematiche affrontate nel libro. La moltiplicazione dei punti di vista potrà così far emergere gli aspetti più importanti del rapporto tra violenza e messianismo per rispondere in modo approfondito alle domande fondamentali che il libro solleva.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Udine, la città inquieta, prosegue l'esperienza teatrale del Css. Promozioni fino al 3 dicembre

    • dal 11 novembre 2020 al 30 aprile 2021
    • Centro storico
  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • "Teatro in direttissima", nasce la stagione degli spettacoli sui palcoscenici virtuali

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 15 giugno 2021
    • pagina Facebook Palcoscenico Fita-Uilt
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento