Artigiani del Novecento, incontro al Museo Etnografico di Udine

Per il ciclo di eventi ‘Con le mani si crea’, martedì 18 febbraio alle 16, al Museo etnografico di Udine di Palazzo Giacomello, si terrà l’incontro ‘I sigilli degli orafi udinesi: una tradizione cittadina nel tempo’.

Il Museo Etnografico del Friuli propone una serie di conversazioni sull’artigianato del primo Novecento a Udine, stagione particolarmente felice in cui i diversi artigiani concorrono a decorare e arricchire l’apparato di edifici udinesi, all'interno, con arredi, affreschi, decorazioni a stucco, e all’esterno con ornati in pietra artificiale, ferri battuti.

Antonio Brusconi (Udine, 1881 - 1928) è stato uno dei maggiori intagliatori udinesi, un falegname e ‘stipettaio’ raffinato e di gusto eclettico. Operò a Udine ove tenne una rinomata bottega artigianale; la capacità di applicarsi in più forme stilistiche (Quattrocento, Rinascimento, Barocco, Rococò e Impero) gli consentì di incontrare il gusto di una committenza borghese che prediligeva la ripresa di stilemi del passato soprattutto neorinascimentali, uno stile di impronta nazionalistica in voga in quegli anni.

Per informazioni è possibile contattare il numero 0432.271920

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "La lanterna nera" al Caffè Letterario codroipese

    • Gratis
    • 9 luglio 2020
    • Ristorante del Doge

I più visti

  • Giornata in canoa sul fiume Natisone

    • dal 4 luglio al 23 agosto 2020
  • Francesco Gabbani al 60esimo Festival di Majano 2020

    • 26 luglio 2020
    • Area concerti del festival
  • La pop-star britannica Dido a Udine Vola 2020

    • 27 luglio 2020
    • Castello di Udine
  • Opere d'arte tra la natura: riapre il parco Braida Copetti

    • Gratis
    • dal 11 giugno al 26 luglio 2020
    • Parco sculture "Braida Copetti"
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    UdineToday è in caricamento