A Ragogna la terza edizione di "Scrittori e Scritture in Castello"

  • Dove
    Castello di San Pietro
    Indirizzo non disponibile
    Ragogna
  • Quando
    Dal 07/11/2015 al 08/11/2015
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    8€ (gratuito per i cittadini di Ragogna), il Pacchetto “laboratorio” che permette di partecipare al laboratorio di scrittura “Immaginare lo spazio” e alla serata del 7 novembre avrà un costo di 70€ mentre il Pacchetto “pernottamento week end” di 100€.
  • Altre Informazioni
Renato Gabrielli

Per gli amanti del teatro e della scrittura ritorna dal 4 all’8 novembre nel suggestivo Castello di San Pietro di Ragogna, la terza edizione di Scrittori e Scritture in Castello, gli incontri di drammaturgia ideati da MateâriuM per fare entrare in contatto diretto il pubblico con alcuni dei più significativi autori teatrali contemporanei. Un modo per realizzare un osservatorio attivo sul territorio friulano che serva da stimolo e confronto tra le diverse generazioni di drammaturghi.

Gli appuntamenti di quest’anno si svilupperanno attorno al tema Scrivere per il teatro, con un calendario ricco di attività pensate per chi vuole avvicinarsi alla drammaturgia, o anche semplicemente per chi è interessato a capire meglio il mondo del teatro, sbirciando nei segreti di chi il teatro lo fa. Lezioni aperte, laboratori e spettacoli, incontri con autori e interpreti aperti a tutti, in programma anche a Pordenone e a San Daniele.

Protagonisti di questa edizione due professionisti della scrittura e del teatro: Renato Gabrielli, insegnante di scrittura teatrale della Civica Scuola Paolo Grassi di Milano, e l’attore Massimiliano Speziani. Il primo contatto tra Gabrielli e MateâriuM, avvenuto nel 2014 grazie alla video-intervista Incontri Metropolitani di Giulia Tollis, ha portato ad approfondire la collaborazione in essere, progettando una serie di incontri che permetteranno di conoscere a fondo l’autore e condurre il pubblico nel mondo della scrittura e del teatro attraverso l’esperienza di un professionista.

Scrittori e Scritture in Castello prenderà il via mercoledì 4 novembre, alle 20.45 con ingresso libero, presso la Sala consiliare (Largo S. Giorgio, 12) della Provincia di Pordenone, con una Lezione aperta di scrittura teatrale dal titolo I Classici in pugno, un viaggio tra gli strumenti della scrittura teatrale attraverso letture e canzoni tratte dalle opere di Shakespeare, Miller, Pinter, Brecht, Aristofane, etc.
 

La manifestazione proseguirà nel Castello di San Pietro di Ragogna, sabato 7 novembre dalle 14.30 alle 17.30 e domenica 8 dalle 10.00 alle 13.00 con il Laboratorio di scrittura di Renato Gabrielli: Scrivere per il teatro - Immaginare lo spazio, un seminario di due giorni aperto a professionisti e appassionati sulle caratteristiche peculiari dello spazio teatrale. Prendendo spunto dal suo libro Scrivere per il teatro, Gabrielli proporrà una prima esplorazione dei molti spazi che si possono immaginare sulla pagina e far vivere sulla scena. Iscrizioni a numero chiuso su info@matearium.it.

Alle 18.00 inaugurazione della terza edizione di Scrittori e Scritture in Castello con un aperitivo di benvenuto nel bastione del Castello offerto dall’Associazione Culturale Servi di Scena, alle18.30 sarà la volta dell’incontro con l’autore Renato Gabrielli che presenterà il suo nuovo libro Scrivere per il teatro (Carrocci Editore), una guida per affinare la pratica della scrittura teatrale, scoprire l’affascinante mestiere del drammaturgo e orientarsi nel vivace panorama del teatro dei giorni nostri. A seguire lo spettacolo Questi amati orrori un gioco scenico fantasioso e spiazzante sul senso della finzione teatrale, scritto da Gabrielli e interpretato da Massimiliano Speziani. Alle 20.00 al termine dello spettacolo il pubblico potrà incontrare Gabrielli e Speziani e confrontarsi con loro.


La rassegna si chiuderà domenica 8 novembre, in Castello alle 15.00, con un Laboratorio di scrittura dedicato ai ragazzi del Palio Studentesco di Udine: Scrivere, adattare, creare! Consigli per giovani penne. Il workshop, ideato in collaborazione con il Teatro Club di Udine, è stato pensato per fare scoprire ai giovani under 25 come si affronta la scrittura o la riscrittura di un testo teatrale. 

Scrittori e Scritture in Castello 2015, nato dalla progettualità artistica del laboratorio MateâriuM, è sostenuto dalla Comunità Collinare, dalla BCC del Friuli Centrale e dalla Provincia di Pordenone, organizzato dall’Associazione culturale Servi di Scena e dal Comune di Ragogna.

L’ingresso alla serata inaugurale del 7 novembre (dalle 18.00) avrà un costo di 8€ (gratuito per i cittadini di Ragogna), il Pacchetto “laboratorio” che permette di partecipare al laboratorio di scrittura “Immaginare lo spazio” e alla serata del 7 novembre avrà un costo di 70€ mentre il Pacchetto “pernottamento week end” di 100€. 

Per informazioni ed iscrizioni www.matearium.it, info@matearium.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Baite Aperte resiste, l'edizione 2020 si farà

    • dal 14 al 23 August 2020
    • Val Bartolo
  • GemonaEstate 2020: tutti gli eventi tra musica, letteratura, cinema e multivisione

    • Gratis
    • dal 1 August al 18 September 2020

I più visti

  • Festival di Majano: il programma ufficiale

    • dal 24 July al 16 August 2020
    • Festival di Majano
  • Giornata in canoa sul fiume Natisone: un'esperienza da provare

    • dal 6 al 14 August 2020
  • Cinema sotto le stelle: tutti i film in programma per l'edizione 2020

    • Gratis
    • dal 30 July al 3 September 2020
    • Arena al coperto del Terminal Nord
  • Baite Aperte resiste, l'edizione 2020 si farà

    • dal 14 al 23 August 2020
    • Val Bartolo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    UdineToday è in caricamento