“Treni d’archivio, capitoli di storia delle ferrovie in Friuli” di Romano Vecchiet

Una raccolta di saggi che narrano – in tredici sezioni – un ambito finora trascurato della storia economica della Piccola Patria, quella delle strade ferrate. All’approfondimento di questo aspetto è dedicato il volume “Treni d’archivio – Capitoli di storia delle ferrovie in Friuli” di Romano Vecchiet, edito da Forum Editrice.

Giovedì 5 febbraio 2015 alle 17.30 nel Salone del Consiglio di Palazzo Belgrado l’autore presenterà la pubblicazione frutto di un decennio di ricerche e la consultazione di documenti in una ventina di archivi e biblioteche. Interverranno il presidente della Provincia di Udine Pietro Fontanini, il presidente della Fondazione CRUP Lionello D’Agostini e Stefano Maggi docente di storia contemporanea dell’Università degli Studi di Siena. A partire dalla metà del XIX secolo, le ferrovie hanno accompagnato le speranze e le ipotesi di riscatto economico e culturale della classe dirigente friulana, ma anche, successivamente, di sempre più larghi strati della popolazione, penetrando sensibilmente nel tessuto sociale e culturale che materialmente attraversavano.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • La situazione del lavoro in Italia e in Europa, se ne parla nei webinar dell'Uniud

    • Gratis
    • dal 9 aprile al 18 giugno 2021
    • Web
  • Agricoltura 4.0, strumenti innovativi per le aziende agricole del Fvg

    • Gratis
    • dal 18 marzo al 22 giugno 2021
    • Formazione online

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Udine, la città inquieta, prosegue l'esperienza teatrale del Css. Promozioni fino al 3 dicembre

    • dal 11 novembre 2020 al 30 aprile 2021
    • Centro storico
  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • "Teatro in direttissima", nasce la stagione degli spettacoli sui palcoscenici virtuali

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 15 giugno 2021
    • pagina Facebook Palcoscenico Fita-Uilt
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento