Le “cortine” medievali in Carnia e le “Regole” di Cortina d’Ampezzo

Ciasa de Ra Regoles di Cortina d’Ampezzo

Far luce sull’origine dei borghi rurali del Friuli Venezia Giulia, cercando di definire il concetto di cortina in area friulana attraverso l’illustrazione di strutture difensive definite, appunto, “cortine” o “cente”.

Si parlerà delle “cortine” medievali in Carnia e delle “Regole” di Cortina d’Ampezzo, domani, 17 dicembre, alle 18 alla Casa della Contadinanza sul colle del Castello di Udine. A tracciare le fila di questo percorso archivistico che trova le sue origini nel VIII secolo e che ha consentito di collegare questi centri fortificati alla vicìnia, intesa come “comunità dei vicini” saranno l’archeologa Tiziana Cividini, l’architetto Fabio Piuzzi, il segretario delle Regole d'Ampezzo Stefano Lorenzi. A moderare l’incontro, organizzato dal Museo Archeologico dei Civici Musei del Comune di Udine sarà Fabio Pagano, Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Cividale del Friuli

Per spiegare al sistema delle cortine – spiegano gli organizzatori dell’incontro – era inevitabile guardare alla realtà contemporanea de le “Regole d’Ampezzo”. L'istituto delle Regole, che è riconosciuto giuridicamente da leggi statali e regionali, esercita funzioni di manutenzione e salvaguardia del territorio, sia dal punto di vista silvo-pastorale, sia ambientale, attraverso assemblee di famiglie. Basti pensare, ad esempio, che la gestione del Parco Naturale Regionale delle Dolomiti d'Ampezzo è affidato dal 1990 alle Regole d'Ampezzo primo caso in Italia di un parco regionale amministrato da un soggetto privato”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • La situazione del lavoro in Italia e in Europa, se ne parla nei webinar dell'Uniud

    • Gratis
    • dal 9 aprile al 18 giugno 2021
    • Web
  • Agricoltura 4.0, strumenti innovativi per le aziende agricole del Fvg

    • Gratis
    • dal 18 marzo al 22 giugno 2021
    • Formazione online

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Udine, la città inquieta, prosegue l'esperienza teatrale del Css. Promozioni fino al 3 dicembre

    • dal 11 novembre 2020 al 30 aprile 2021
    • Centro storico
  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • "Teatro in direttissima", nasce la stagione degli spettacoli sui palcoscenici virtuali

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 15 giugno 2021
    • pagina Facebook Palcoscenico Fita-Uilt
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento