A scuola di Circo, presentato l'anno di "Circo all'incirca"

In programma seminari, laboratori, workshop acrobatici e molto altro ancora. L'associazione: "Circo come metafora di vita, modalità per conoscere e per creare, per migliorare le relazioni e le dinamiche sociali. La creatività così diventa uno stile di vita"

L’Associazione “Circo all’inCirca” oggi ha presentato il calendario degli stage e dei workshop che offriranno alla città di Udine la possibilità di conoscere arti e discipline circensi quali il palo cinese, la magia e l’acrobatica a due. Tuttavia l’iniziativa non avrà un carattere esclusivamente cittadino. A partire dal mese di febbraio giungeranno curiosi e interessati da tutta l’Italia per frequentare gli stage proposti, facendo diventare Udine una meta per aspiranti circensi e curiosi. Accanto alle proposte culturali e sportive iniziate a settembre, l’Associazione invita tutti coloro che volessero conoscere da vicino le discipline e lo stile del circo, nella palestra attrezzata di via Piemonte per alcuni fine settimana di approfondimento. Il workshop di palo cinese sarà tenuto da Silvia Di Landro, un’artista circense diplomata presso la scuola di circo nazionale Flic.

La danza sul palo cinese, nata in oriente e inizialmente pensata per esercizi maschili di dimostrazione di forza fisica, grazie al circo contemporaneo è divenuta un metodo espressivo, un pretesto per utilizzare lo spazio della danza anche in verticale. Accanto a questo workshop, due stage di magia vedranno impegnati il mago Marco Floran in un corso rivolto a principianti e adolescenti che insegna le principali basi delle manipolazione e della prestidigitazione e Simone Ravenda, celebre mentalista che offrirà a coloro che hanno già qualche esperienza le sue competenze e alcune tecniche di manipolazione avanzate.

Ci sarà poi un workshop di acrobatica a due, vale a dire un corso per coloro che fossero affascinati dalle prese, dalle costruzioni umane e dall’equilibrio “mano a mano”. Il corso sarà tenuto da Irene Giacomello, acrobata formatasi in Italia e all’estero. Accanto a questi stage una proposta di tipo teatrale completerà l’offerta, si tratta dell’ “atelier di teatro selvaggio”, condotto dall’attrice Federica Sansevero. Le date degli stage e maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.circoallincirca.it. L’importanza dell’iniziativa non si ferma alla disciplina sportiva in sé, ma coniuga lo sport all’espressione artistica, mescolando esercizio fisico e creatività. È questa la chiave di lettura per tutte le attività del Circo all’inCirca, che tentano di sfruttare il pretesto del Circo come metafora di vita, modalità per conoscere e per creare, per migliorare le relazioni e le dinamiche sociali. La creatività così diventa uno stile di vita.

I percorsi formativi sono rivolti a tutti i giovani e a tutti gli adulti che volessero mettersi in gioco praticando una attività sportiva e insieme ludica, ricreativa, artistica. Gli incontri si svolgeranno presso la sede di via Volturno 13 e presso la palestra di via Piemonte 84/8 in zona Paderno a Udine. Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero 3406052371, mandare una e-mail a contatt@circoallincirca.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere in mare a Portopiccolo, è quello dell'udinese scomparsa da casa

  • Mamma e figlia mollano tutto, si diplomano insieme e aprono un locale

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • In onda stasera su Rai1 il film di Oleotto girato a Udine

  • 50 ettolitri di vino "abusivo" in una cantina, maxi multa per il proprietario

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

Torna su
UdineToday è in caricamento