Due femminile ad "Alfa-Beta: estate con gli autori"

Sarà uno straordinario duo di voci femminili a caratterizzare il quinto e sesto appuntamento della rassegna letteraria "Alfa-Beta: estate con gli autori", in programma giovedì 23 luglio e il successivo 30 luglio alle 18:00 presso il giardino dell'osteria Ciacarade di via S. Francesco 6 a Udine. Saranno di scena infatti le esordienti Veronica Cantarutti e Erika Gallini, giovani scrittrici rispettivamente di Cividale del Friuli e Pozzuolo del Friuli, autrici di due romanzi che hanno ottenuto un grande successo di pubblico e critica.

Giovedì 23 luglio la protagonista sarà Veronica, il cui "Mi manca l'aria per quanto ti amo" (Gaspari editore, Udine) sarà presentato dalla collega Erika. Il romanzo di quest'ultima, "Tutto Panna Chantilly" (Atmosphere libri, Roma), sarà presentato da Veronica il successivo 30 luglio. Un vero e proprio abbraccio tra due giovani scrittrici, che si aiuteranno a vicenda per fare entrare il pubblico nella trama dei rispettivi libri.

Veronica Cantarutti è nata a Cividale del Friuli nel 1988. Ha iniziato a scrivere all'età di 15 anni per il piacere di raccontarsi, ma quel gioco ben presto ha iniziato a tormentarla giorno e notte con immagini, sogni e fantasie che voleva a tutti i costi mettere nero su bianco. Una passione che l'ha coinvolta presto e alla quale, ancora oggi, dedica molto tempo. Le tematiche da lei affrontate hanno a che fare principalmente col mondo dei giovani, con la crescita e il ruolo degli adulti, con una particolare attenzione per l'aspetto psicologico ed emotivo. Conseguito il diploma di ragioneria, dedicato del tempo alle lingue e alle letterature straniere, oggi Veronica sta ancora tentando di stabilire quale sia il suo ruolo nel mondo. Si definisce una sognatrice alla continua ricerca della propria anima. "Libertà" è per lei la parola d'ordine e, a tal proposito, insegue senza paura i propri sogni e le sue emozioni. "Mi manca l'aria per quanto ti amo" è il suo primo romanzo, che ha sorpreso pubblico e critica per freschezza di stile e vivacità, proiettando l'autrice al centro della scena letteraria friulana e non solo.

Organizzata dal Club Unesco di Udine, da un'idea di Marco Orioles, sotto la direzione artistica di Mauro Missana, col patrocinio del Comune di Udine, in collaborazione con la Biblioteca Civica di Udine "V. Joppi" e con sei editori friulani (Audax, Campanotto, Forum, Gaspari, KappaVu, L'Orto della Cultura) la rassegna "Alfa-Beta" proseguirà fino al 17 settembre con altri sei incontri, sempre di giovedì nella cornice del giardino della Ciacarade.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • La situazione del lavoro in Italia e in Europa, se ne parla nei webinar dell'Uniud

    • Gratis
    • dal 9 aprile al 18 giugno 2021
    • Web
  • Agricoltura 4.0, strumenti innovativi per le aziende agricole del Fvg

    • Gratis
    • dal 18 marzo al 22 giugno 2021
    • Formazione online

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Udine, la città inquieta, prosegue l'esperienza teatrale del Css. Promozioni fino al 3 dicembre

    • dal 11 novembre 2020 al 30 aprile 2021
    • Centro storico
  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • "Teatro in direttissima", nasce la stagione degli spettacoli sui palcoscenici virtuali

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 15 giugno 2021
    • pagina Facebook Palcoscenico Fita-Uilt
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento