Il lockdown non ferma il Coro Popolare della Resistenza: il 25 aprile si festeggerà

All'interno del palinsesto ideato dal Css, il coro intonerà "Bella ciao" dalla piazza virtuale per onorare i valori della resistenza e la Festa della liberazione

Per celebrare i valori della resistenza e la Festa della liberazione, sabato 25 aprile il Coro Popolare della Resistenza intonerà "Bella ciao" dalla piazza virtuale di Facebook all'interno della nuova puntata di #iorestoacasa con... del Css Teatro stabile di innovazione del Fvg.

La celebrazione

Appuntamento alle 18 con la "puntata speciale 25 aprile". “Ci è sembrato naturale progettare una puntata in questa giornata che in tempi normali ci avrebbe fatto ritrovare nelle piazze italiane per ritornare una volta di più sui valori democrati alla base della nostra Repubblica e per il ricordo dei partigiani della Resistenza che ci hanno liberato dal nazifascismo, anche a costo della loro vita”, dichiarano i curatori di #iorestoacasa con…

Il coro

Protagonista della celebrazione sarà il Coro Popolare della Resistenza, coro di cittadini udinesi nato nel 2012 su iniziativa di alcuni soci e socie dell'Anpi e dell'Arci di Udine. Oltre al coro, sabato 25 aprile saranno in programma altri interventi coordinati da Nicoletta Oscuro, da anni co-direttrice del gruppo assieme a Claudia Grimaz, e da Serena Di Blasio, attrice e membro del coro.

Il programma

Mentre il coro intonerà "Bella ciao", dei contributi video faranno riascoltare altri brani del repertorio di canti partigiani che negli anni si è arricchito di diversi canti di lotta e resistenza da tutto il mondo. Durante la diretta faranno sentire la loro voce e presenza anche le tante personalità di attivisti del gruppo e delle associazioni culturali, da Ornella Luppi, a Anna Di Fant, Benedetto Parisi, Federica Vicenti, Antonella Fiore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Donazioni

Come per le altre puntante dell'iniziativa del Css, sarà possibile diventare Mecenati tramite le donazioni liberali previste dallo strumento dell’Art Bonus del Ministero per i beni e le attività culturale e del turismo adottato dal Css per sostenere gli artisti con sgravi fiscali del 65% a credito di imposta. In questo caso, quanto raccolto sarà devoluto dal Coro Popolare della Resistenza al Miskappa di Udine, il circolo Arci che è la casa del coro e di tante associazioni attive nel sociale, da Arcigay a Ospiti in arrivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Slovenia chiude nuovamente il confine con l'Italia, anche il Fvg è considerato zona rossa

  • Il ristorante non vuole chiudere e garantisce posti letto a prezzi stracciati

  • Covid 19: quattordicenne ricoverato a Udine in Medicina d'urgenza

  • Covid: C'è una vittima ed è boom di contagi, in Fvg oggi sono 219 i nuovi positivi

  • Coronavirus, 334 contagi e tre morti: c'è anche una donna di 41 anni

  • Coronavirus, positivi alla Quiete, in ospedale a Palmanova, Udine e San Daniele

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento