Concerti Centro / Piazza I Maggio

Ennio Morricone e il ricordo udinese nella voce di chi organizzò il suo concerto

La sera dell'8 settembre 2012 il maestro fu protagonista in piazza Primo Maggio per il suo unico spettacolo dal vivo in Friuli Venezia Giulia

“Sono e resto un compositore” fu la prima frase che disse Ennio Morricone – mancato oggi – nella conferenza stampa tenutasi l’8 settembre 2012 a Udine, all'interno della Chiesa di San Francesco – allestita con la mostra “I Dieci Comandamenti e il Matrimonio tra Paradiso e Inferno” di Keith Haring –. L'appuntamento fu l'occasione per la presentazione del suo concerto, che si tenne la stessa sera in Piazza Primo Maggio per il festival “Bianco e Nero”: il primo e unico concerto del maestro in Friuli Venezia Giulia.

Massarutto e Tognoni

“Mi ricordo quella giornata e quella frase, così umile, come fosse oggi – racconta Gabriele Massarutto, presidente del estival Bianco e Nero –. Mi colpì moltissimo, soprattutto ripensando al fatto che Morricone, oltre ad aver composto alcune delle più importanti musiche di tutti i tempi, riscrisse in maniera indelebile la grammatica del rapporto tra le immagini e la musica in un film, cambiandone completamente la storia e dando un nuovo prezioso valore alla musica in un film". "Siamo davvero onorati – conclude Claudio Tognoni, direttore e ideatore del festival “Bianco e Nero” – di aver organizzato quel concerto indimenticabile, che è entrato di diritto nella storia musicale e culturale della nostra regione".

  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ennio Morricone e il ricordo udinese nella voce di chi organizzò il suo concerto

UdineToday è in caricamento