“E lucevan le stelle”, concerto per tre tenori per il Piccolo Festival a Susans

La nona edizione di Piccolo Festival FVG si apre con il grande concerto per tre tenori “E lucevan le stelle al Castello di Susans di Majano venerdì 1 luglio.

I tre tenori Luis Chapa, Domenico Menini e Renzo Zulian canteranno accompagnati dalla Mitteleuropa Orchestra diretta da Romolo Gessi per rendere omaggio al centenario della morte di Francesco Paolo Tosti (1846-1916), conosciuto in tutto il mondo per essere stato l'autore di celebri romanze da salotto o da camera.

Tra le sue oltre 500 romanze per canto e pianoforte, i cui testi furono scritti da poeti come Antonio Fogazzaro, Rocco Pagliara, Naborre Campanini e Gabriele D'Annunzio, ci sono brani tuttora molto eseguiti come “L'alba separa dalla luce l'ombra”, “A ‘vucchella” e “A Marechiare” ( su testo di Salvatore di Giacomo, divenuto un classico della canzone napoletana) che saranno in programma nel concerto a Susans.

Le musiche saranno arie celebri e amatissime di Verdi, Puccini, Donizzetti, e il gran finale a tre voci con “Mattinata” di R. Leoncavallo, il “Nessun dorma di Turandot di G. Puccini e “O’ sole mio” di E. Di Capua.

Originario del Messico, Luis Chapa ha studiato al Royal Northern College of Music di Manchester in Inghilterra. Da diversi anni svolge un'intensa attività artistica focalizzata nel repertorio spinto e drammatico, in molti importanti teatri europei e americani con Cavalleria Rusticana, Pagliacci, Tabarro, Turando, etc.

Originario di Belluno, Domenico Menini ha studiato tra Italia e Spagna e ha cantato in tutto il mondo dalla Svizzera a Israele, dalla Francia alla Turchia: è stato inviato dal Ministero degli Esteri a Montevideo (Uruguay), Beirut (Libano), al Theater Bolshoi di Minsk (Bielorussia) e al Bolshoi Opera Theatre “Navoi” in Tashkent (Uzbekistan), al Teatro Antico di Plovdiv e all’Opera Nazionale di Sofia in Bulgaria e a Singapore.

Nato a Venezia, Renzo Zulian si è esibito sui palcoscenici più prestigiosi del mondo lavorando con grandi maestri e registi  nei grandi teatri italiani e a New York, Hong Kong, Stoccarda, Philadelphia, Macau, Pechino, Tokyo.

Alle 20.45 Prolusione: prima dello spettacolo un musicologo permetterà di approfondire la storia, la trama e la composizione del lavoro, compresi approfondimenti esclusivi sulla produzione con dettagli tecnici.

LOCANDINA:

venerdì 1 luglio ore 21.30 | Castello di Susans Majano (UDINE)

in caso di maltempo: Salone centrale del castello (con pianoforte)

TENORI: Luis Chapa, Domenico Menini e Renzo Zulian.

Mitteleuropa Orchestra diretta da Romolo Gessi

Musiche:

W. A. Mozart – Sinfonia da Le nozze di Figaro

G. Donizetti, da L’elisir d’amore:“Una furtiva lagrima”

P. Mascagni, da Cavalleria Rusticana:“Mamma quel vino è generoso”

F. P. Tosti, “L’alba separa dalla luce l’ombra”

G. Verdi, da Rigoletto:“La donna è mobile”

F. P. Tosti, “A’ vucchella”

U. Giordano, da Andrea Chenier: “Un dì all’azzurro spazio”

P. Mascagni, Intermezzo da Cavalleria rusticana

R. Leoncavallo, da Pagliacci:“Recitar… Vesti la giubba”

F. P. Tosti: “Marechiare”

G. Puccini, da Tosca “E lucevan le stelle”

(a tre)

R. Leoncavallo, “Mattinata”

G. Puccini, da Turandot “Nessun dorma”

E. Di Capua, “O’ sole mio!”

Durata: 1 ora e 45 minuti senza intervallo

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Udine, la città inquieta, prosegue l'esperienza teatrale del Css. Promozioni fino al 3 dicembre

    • dal 11 novembre 2020 al 30 aprile 2021
    • Centro storico
  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • "Teatro in direttissima", nasce la stagione degli spettacoli sui palcoscenici virtuali

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 15 giugno 2021
    • pagina Facebook Palcoscenico Fita-Uilt
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento