In scena in piazza "L'italiana in Algeri"

  • Dove
    Piazza Duomo
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 15/07/2015 al 17/07/2015
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Undici anni di grande musica sinfonica in Friuli Venezia Giulia. Undici anni che dalla nostra regione si muove lo straordinario Carro di Tespi, il progetto artistico della società udinese Filarmonia, presentato oggi, venerdì 26 giugno nella sede del Friuli Future Forum alla presenza di David Giovanni Leonardi di Filarmonia, dell’assessore alla cultura del comune di Udine, Federico Pirone, della dottoressa Antonella Colutta, consigliere della Camera di Commercio di Udine e del presidente della Fondazione Crup Lionello D’Agostini, storici sostenitori del progetto.

Da anni, infatti, la Camera di Commercio di Udine sostiene l’iniziativa di Filarmonia, «nella convinzione, oltre che della bontà e della qualità del progetto in sé – commenta Colutta –, dell’importanza di valorizzare il binomio cultura-economia: tramite esso, possiamo garantire offerta e ospitalità sempre migliori sul nostro territorio e animare città e centri storici attraverso un mezzo di grande eccellenza, come quello che la musica classica e la lirica rappresentano».

«La cultura è un bene comune –ha sottolineato l’assessore Pirone- e Filarmonia ricopre un ruolo fondamentale nel divulgarla, a partire dalla nostra città. Nonostante un percorso difficile l’associazione del maestro Barchi è sempre in grado di proporre dentro e fuori dalla nostra regione progetti con un alto valore culturale».

Ricordiamo che i Carri di Tespi erano dei teatri mobili realizzati attraverso strutture lignee di cui si servivano gli attori del teatro nomade popolare italiano per il loro teatro di strada, a partire dal tardo Ottocento. Venivano montati "su piazza" e restavano allestiti per alcuni giorni. Devono il proprio nome alla figura mitica del teatrante Tespi d'Icaria, descritta da Orazio nell'Ars poetica ed erano ancorati all'idea di un teatro di massa di forte impatto emotivo e capace di veicolare la cultura teatrale a fino a fasce dimenticate di popolazione.

È proprio su questo principio, legato alla diffusione di massa della cultura dell’opera lirica, che la società Filarmonia basa i suoi progetti itineranti sì, ma curati fin nei minimi dettagli e caratterizzati da un altissimo livello qualitativo, garantito da audizioni rigide la cui commissione è presieduta dal prestigioso maestro, il Tenore Beniamino Prior.

L’opera scelta per questa undicesima edizione è “L’italiana in Algeri” di Gioacchino Rossini, dramma giocoso in due atti sul libretto di Angelo Anelli che, come sempre, sarà diretto dal maestro Alfredo Barchi, alla quale si affiancherà –per sole due date- anche “Il Barbiere di Siviglia”. 

Il concerto inaugurale dell’undicesima edizione si terrà mercoledì 15 luglio in piazza Duomo a Udine con recupero il giorno successivo in caso di mal tempo e replica il 17 luglio. Dopo queste date il Carro di Tespi si sposterà a Cortina d’Ampezzo (Bl), Sacile (Pn), Tolmezzo, Aquileia, Gemona e Grado (Go) per poi approdare in agosto anche a Pola, dove l’orchestra e il coro della società Filarmonia si esibiranno martedì 4 nella splendida arena, e a Merano –in provincia di Bolzano- dove “L’italiana in Algeri” andrà in scena alla Kurhaus. Come si intuisce facilmente, la società Filarmonia avrà ancora una volta un ruolo fondamentale nell’estate culturale friulana e non solo, sconfinando non solo nelle regioni limitrofe, ma portando la sua lirica di altissimo livello anche in Istria, confermandosi come ente di produzione di manifestazioni come volano per il rilancio dell’intero Friuli Venezia Giulia.

«Attraverso spazi alternativi al teatro tradizionale è possibile proporre l’Opera ad un numeroso pubblico di appassionati della lirica ma anche di curiosi di questa forma di spettacolo, percorrendo piazze friulane ma anche italiane ed europee» ha commentato il Maestro David Giovanni Leonardi.

«La qualità presentata con i progetti di Filarmonia è di altissimo livello –ha dichiarato D’Agostini- ma la cosa importante è che diventa accessibile a tutti.  Bisogna lodare la forza d’animo di Filarmonia, del maestro Alfredo Barchi in primis, per aver tenuto duro nonostante le enormi difficoltà non solo economiche di questo delicato momento. Con questi progetti, infatti, Filarmonia non solo da lavoro ad artisti internazionali, ma anche alle persone che organizzano e allestiscono questi magnifici spettacoli».

La società Filarmonia, infatti, grazie al progetto Carro di Tespi, porta ogni anno in regione tramite le ferree selezioni artisti di fama mondiale e giovani emergenti di grande talento. Il cast scelto quest’anno per rappresentare “L’italiana in Algeri” è composto dal noto contralto Sabina Willeit, dal basso buffo Eugenio Leggiadri Gallani, dal soprano Maria Francesca Mazzara, dal baritono piranese Neven Stipanov, dal giovanissimo tenore cinese Li Biao, dal tenore giapponese Nao Mashio, dal baritono Jan Belozorovich e dal mezzosoprano Marta di Stefano. La regia è affidata a Gianpaolo Zennaro mentre la scenografia a Sandro Arcangeli.

CALENDARIO RECITE

LUGLIO

15 Mercoledì               RECITA  UDINE  (L’Italiana in Algeri) Piazza Duomo

16 Giovedì                   Recupero in caso di maltempo

17 Venerdì                   RECITA UDINE (L’Italiana in Algeri) Piazza Duomo

18 Sabato                     Recupero in caso di maltempo

19 Domenica               RECITA CORTINA (Il Barbiere di Siviglia) Alexander Girardi Hall

21 Martedì                   RECITA SACILE (L’Italiana in Algeri) Piazza del Popolo

             in caso di maltempo presso il Teatro Zancanaro

23 Giovedì                  RECITA TOLMEZZO (Il Barbiere di Siviglia) Teatro Comunale Luigi Candoni 

25 Sabato                    RECITA AQUILEIA (L’Italiana in Algeri) Piazza Capitolo

26 Domenica              Recupero in caso di maltempo

28 Martedì                  RECITA GEMONA (L’Italiana in Algeri) Piazza del Ferro

            In caso di maletempo presso l’Auditorium Gemonensis

31 Venerdì                  RECITA GRADO (L’Italiana in Algeri) Palazzo dei Congressi

Agosto

04 Martedì                  RECITA POLA (L’Italiana in Algeri) Arena

05 Mercoledì              Recupero in caso di maltempo

09 Domenica              RECITA MERANO (L’Italiana in Algeri) Kurhaus

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Udine, la città inquieta, prosegue l'esperienza teatrale del Css. Promozioni fino al 3 dicembre

    • dal 11 novembre 2020 al 30 aprile 2021
    • Centro storico
  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • "Teatro in direttissima", nasce la stagione degli spettacoli sui palcoscenici virtuali

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 15 giugno 2021
    • pagina Facebook Palcoscenico Fita-Uilt
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento