rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Concerti

Folkest, 55 appuntamenti e oltre 60 artisti in regione e non solo. Ecco quelli a Udine

Torna, dal 16 giugno a fine agosto, la rassegna che come ogni anno propone tanti appuntamenti. Cuore della manifestazione Spilimbergo, ma grandi concerti anche a Udine

La 44^ edizione di Folkest sfodera quest’anno, dal 16 giugno al 6 luglio, ben 55 appuntamenti con oltre 60 tra gruppi e ospiti, tra spettacoli, musica e incontri a partire dai concerti dal vivo dislocati sul territorio delle quattro vecchie province del Friuli Venezia Giulia, ma anche a Capodistria, oltre ad alcuni appuntamenti speciali nei mesi di luglio e agosto. 

Il Premio alla Carriera 2022 sarà assegnato quest’anno a Judy Collins e come sempre a Spilimbergo si terrà il Premio Alberto Cesa, rivolto alle nuove proposte della world music, che quest’anno diventa maggiorenne e compie diciott’anni. Quarta edizione invece per le Folk Clinics, con la consueta alternanza di incontri con gli autori, presentazioni di libri, seminari di formazione professionale e tecnici sugli strumenti della musica popolare. 

Tantissimi grandi nomi, scelti dalla direzione artistica di Andrea Del Favero, oltre a Judy Collins (2 luglio, Spilimbergo, Piazza Duomo), dai Jethro Tull (13 luglio, Udine, Castello) ad Alan Stivell (16 luglio, Udine, Castello), dai Mellow Mood (5 luglio, Spilimbergo, Piazza Duomo), a Luigi Lai e Mauro Palmas, ma anche Massimo Priviero, Roy Paci e Aretuska, Il muro del canto e Fanfara Station.

Folkest a Udine: sul filo del racconto

La proposta di Folkest a Udine per il 2022, costruita in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune, Il festival Nei Suoni dei Luoghi e Frattempi, è giocata sul filo del racconto: dalla leggenda popolare dell’anello perso dalla moglie di Napoleone nei prati di Campoformido, alle storie musicali dei Jethro Tull  – da Aqualung all’ultimo straordinario The Zealot Gene recentemente pubblicato –, e  di Alan Stivell, che con la sua proposta artistica  seppe riportare  l’attenzione  sulla ricostruita arpa celtica della sua terra e su tutta la cultura della Bretagna. La cifra della proposta musicale di Folkest 2022 ci coinvolgerà con gli emozionanti racconti del giovane Antoine Ruiz e nell’ascolto dei gruppi guida della musica friulana, i Bintars e La sedon salvadie, riuniti insieme in concerto.

Ecco i concerti e gli appuntamenti nel capoluogo friulano

  • Jethro Tull, Gran Bretagna - 13 luglio (Castello)
  • Alan Stivell, Bretagna - 16 luglio (Castello)
  • Art Time – 6 luglio (Corte di Palazzo Morpurgo)
  • Antoine Ruiz – Prima d’essere l’Europa 12 agosto (Corte di Palazzo Morpurgo)
  • Bintars e La sedon salvadie 26 agosto 2022 (Piazza Libertà)

Tanti sono poi gli appuntamenti che attendo in pubblico a Spilimbergo, cuore della manifestazione, in Veneto e a Capodistria in Slovenia. Per tutto il programma è possibile consultare il sito www.folkest.it

Folkest è realizzato grazie alla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, PromoTurismoFVG, Fondazione Friuli, CAN Capodistria, AIAS Capodistria, Nuovo Imaie, Comune di Spilimbergo, Comune di Udine e tutti i comuni partner di Folkest, Friulovest Banca e delle associazioni partner: Associazione CulturArti, Associazione Musicale Gottardo Tomat, Associazione Progetto Musica, Cooperativa Itaca. Si avvale inoltre, dei patrocini di: Unesco, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Ministero della Cultura, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, ARLeF, Comune di Capodistria, Comune di Spilimbergo, Comune di Udine, Nuovo Imaie. Mediapartner del Festival sono: Rai Radio 1, Rai Friuli Venezia Giulia, Giornale della musica, Tv-Koper Capodistria, Folk Bulletin.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folkest, 55 appuntamenti e oltre 60 artisti in regione e non solo. Ecco quelli a Udine

UdineToday è in caricamento