Salvatore Russo porta il suo gypsy-jazz a Pasian

Domenica 2 aprile, alle ore 20.45 presso l’Auditorium di Pasian di Prato avremo un’imperdibile occasione per ascoltare e vedere dal vivo uno dei chitarristi italiani più importanti della scena gypsy-jazz e rock. Si tratta del virtuoso musicista pugliese Salvatore Russo, che al termine della masterclass presso la Scuola di Musica di Passons (sabato 1 e domenica 2 aprile) presenterà il suo ultimo lavoro discografico pubblicato nel 2016 “Gypsy Jazz Trio”.  

Salvatore Russo ha collaborato come tournista con i più noti nomi della canzone italiana e con le orchestre della televisione nazionale. Nell’ambito del gypsy jazz è rinomata la sua collaborazione con il chitarrista olandese Stochelo Rosenberg e da molti anni è un didatta di riferimento per le tecniche di chitarra moderna e di armonia grazie al suo libro “Cadenze di Arpeggi”. Per l’occasione sarà accompagnato dal chitarrista e cantante Matteo Sgobino e dal contrabbassista Alessandro Turchet.  Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. 

SCHEDA: Salvatore Russo, virtuoso chitarrista italiano, ha al suo attivo come solista quattro lavori discografici: l’omonimo “Salvatore Russo” edito nel 2001 dalla “Virtuoso Records”, “Contact” del 2004 insieme al chitarrista William Stravato, e distribuito in allegato alla rivista “Axe Magazine”, “La Touche Manouche” del 2009, suonato insieme al chitarrista sinti olandese Stochelo Rosenberg e prodotto da Stefano Mastruzzi già direttore della scuola italiana di musica moderna “Saint Louis College of Music” e per finire, il lavoro discografico pubblicato nel 2016 “Gypsy Jazz Trio” edizioni “Emme Records” di Enrico Moccia, direttore artistico e ideatore del “Fara Music Festival” in Fara Sabina. Ha collaborato negli anni ’90 come session man in concerti e registrazioni discografiche con i più importanti artisti e musicisti dell’area musicale romana oltre ad essere stato presente nei più importanti canali televisioni nazionali, come chitarrista di numerose band e orchestre . Ha iniziato molto giovane la carriera di insegnante di musica e già nel 1993 (a 23 anni), era docente di chitarra rock nella allora più importante struttura didattica della città di Roma l’“Università della Musica”, nel 2000 avvia una collaborazione con la prestigiosa scuola di musica romana “Saint Louis College of Music”, sodalizio che perdura ancora nel tempo e che si manifesta con diverse collaborazioni artistiche e didattiche. Attualmente è docente dei corsi di laurea di primo livello per le cattedre di Chitarra e Storia del Jazz presso il Conservatorio Tchaikovsky di Nocera Terinese in Calabria. Salvatore Russo ha alle spalle più di trenta intensi anni di concerti tenuti principalmente in Italia, in Europa ed America Latina, attualmente è impegnato con il suo trio di musica gypsy jazz, il “Salvatore Russo Gypsy Jazz Trio” con diversi concerti e produzioni discografiche. Di grande prestigio è anche la sua ormai decennale collaborazione con il grande chitarrista Stochelo Rosenberg (leader del Rosenberg Trio e massimo esponente mondiale dello stile musicale nato dal genio della chitarra Django Reinhardt).

Salvatore Russo 2-2

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Udine, la città inquieta, prosegue l'esperienza teatrale del Css. Promozioni fino al 3 dicembre

    • dal 11 novembre 2020 al 30 aprile 2021
    • Centro storico
  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • "Teatro in direttissima", nasce la stagione degli spettacoli sui palcoscenici virtuali

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 15 giugno 2021
    • pagina Facebook Palcoscenico Fita-Uilt
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento