menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arena estiva al giardino "Loris Fortuna", tutti i film in programma

L'elenco completo dei film proiettati dal 28 giugno al 26 luglio

Tempo di cinema alla nuova arena estiva “Loris Fortuna”. Per ora è stato svelato il programam fino a fine luglio. In un  secondo momento verranno presentate le pellicole previste ad agosto. I film, suddivisi in piccole oasi tematiche, cercheranno di soddisfare una gamma particolarmente ampia di preferenze: si va dal meglio della commedia francese, per chi ama l’umorismo brillante dei nostri “cugini” con l’erre moscia (C’est la vie, Parigi a piedi nudi, Sposami, stupido!), alle proposte italiane più applaudite della stagione (Finché c’è prosecco c’è speranza, Come un gatto in tangenziale, A casa tutti bene, Chiamami col tuo nome, Napoli velata), senza ovviamente dimenticare i filmoni da Oscar (Coco, La forma dell’acqua, Tre manifesti a Ebbing, Missouri, Il filo nascosto, The Post), i gioielli d’autore (Loving Vincent, La ruota delle meraviglie, La casa sul mare) e le primissime visioni (il 26 luglio arriva Ocean’s 8, irresistibile risposta tutta femminile ai baldi maschiacci di Ocean’s Eleven, Twelve e Thirteen).

Il programma del "primo tempo", fino al 26 luglio

Particolare attenzione, poi, sarà dedicata agli spettatori più giovani: la Generazione Y, quella dei Millennials, cresciuta a smartphone, social e streaming! Il programma, oltre a puntare sui blockbuster (Jurassic World, Avengers: Infitiny War) e sulla grande musica live (evento esclusivo: il film concerto MUSE – Drones World Tour), scommetterà infatti su una serie di titoli non convenzionali ed estremamente contemporanei come Noi siamo tutto (il romanzo di Nicola Yoon è una delle icone dei “nuovi teenager”), Il sole a mezzanotte (insolita variazione sul tema del primo amore), Lady Bird (intelligente ritratto generazionale su una giovane donna che sogna New York ma vive a Sacramento) e Ogni giorno (dal bestseller cult di David Levithan).

Il cinema all’aperto rappresenta, storicamente, il piacere di condividere una visione e un luogo. In questo caso, appunto, l’anima verde di Piazza Primo Maggio, con la sua atmosfera armoniosa e con quel magnifico roseto che, non a caso, è stato scelto dagli organizzatori come simbolo della rassegna: Mille petali di cinema, mille petali di rosa, mille occasioni per uscire di casa e trascorrere del tempo leggero, del tempo sorridente. Il meglio della stagione cinematografica di qualità, il meglio di un vecchio “rito” da riscoprire. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, quasi 700 contagi e 22 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento