Arena estiva al giardino "Loris Fortuna", tutti i film in programma

L'elenco completo dei film proiettati dal 28 giugno al 26 luglio

Tempo di cinema alla nuova arena estiva “Loris Fortuna”. Per ora è stato svelato il programam fino a fine luglio. In un  secondo momento verranno presentate le pellicole previste ad agosto. I film, suddivisi in piccole oasi tematiche, cercheranno di soddisfare una gamma particolarmente ampia di preferenze: si va dal meglio della commedia francese, per chi ama l’umorismo brillante dei nostri “cugini” con l’erre moscia (C’est la vie, Parigi a piedi nudi, Sposami, stupido!), alle proposte italiane più applaudite della stagione (Finché c’è prosecco c’è speranza, Come un gatto in tangenziale, A casa tutti bene, Chiamami col tuo nome, Napoli velata), senza ovviamente dimenticare i filmoni da Oscar (Coco, La forma dell’acqua, Tre manifesti a Ebbing, Missouri, Il filo nascosto, The Post), i gioielli d’autore (Loving Vincent, La ruota delle meraviglie, La casa sul mare) e le primissime visioni (il 26 luglio arriva Ocean’s 8, irresistibile risposta tutta femminile ai baldi maschiacci di Ocean’s Eleven, Twelve e Thirteen).

Il programma del "primo tempo", fino al 26 luglio

Particolare attenzione, poi, sarà dedicata agli spettatori più giovani: la Generazione Y, quella dei Millennials, cresciuta a smartphone, social e streaming! Il programma, oltre a puntare sui blockbuster (Jurassic World, Avengers: Infitiny War) e sulla grande musica live (evento esclusivo: il film concerto MUSE – Drones World Tour), scommetterà infatti su una serie di titoli non convenzionali ed estremamente contemporanei come Noi siamo tutto (il romanzo di Nicola Yoon è una delle icone dei “nuovi teenager”), Il sole a mezzanotte (insolita variazione sul tema del primo amore), Lady Bird (intelligente ritratto generazionale su una giovane donna che sogna New York ma vive a Sacramento) e Ogni giorno (dal bestseller cult di David Levithan).

Il cinema all’aperto rappresenta, storicamente, il piacere di condividere una visione e un luogo. In questo caso, appunto, l’anima verde di Piazza Primo Maggio, con la sua atmosfera armoniosa e con quel magnifico roseto che, non a caso, è stato scelto dagli organizzatori come simbolo della rassegna: Mille petali di cinema, mille petali di rosa, mille occasioni per uscire di casa e trascorrere del tempo leggero, del tempo sorridente. Il meglio della stagione cinematografica di qualità, il meglio di un vecchio “rito” da riscoprire. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 4 Ristoranti di Alessandro Borghese, ecco quali sono i locali in gara

  • La "speranza per Maria" si è spenta in maniera tragica

  • Guida Michelin, il Friuli Venezia Giulia si conferma con 10 stelle

  • "4 Ristoranti", le prime indiscrezioni su quello che è piaciuto di più ad Alessandro Borghese

  • Incidente mortale, grave una 25enne barista a Lignano

  • Le migliori scuole di Udine e dintorni

Torna su
UdineToday è in caricamento