Anatomia del film, al Visionario si 'scompone' "Hong Kong Express"

Continuano gli appuntamenti con Anatomia del Film, la “scuola” di cinema organizzata dalla Mediateca Mario Quargnolo in collaborazione con il C.E.C.

Sotto la lente di Fabrizio Bozzetti Hong Kong Express, film del 1994 scritto e diretto da Wong Kar-wai, con Takeshi Kaneshiro e la cantante Faye Wong. La proiezione e l’analisi del film si svolgeranno come sempre al Visionario in due appuntamenti, giovedì 9 e 16 aprile alle ore 17.30. L’Anatomia del Film è a ingresso libero e riservato per i soci della Mediateca (tesseramento gratuito negli orari di apertura della struttura). Per informazioni ed iscrizioni telefonare allo 0432.299545 o scrivere a giulia@cecudine.org.

Hong Kong Express è di fatto il film che ha fatto conoscere in Occidente e in Italia il talento del regista cinese, successo che verrà riconfermato ed accresciuto da In the Mood for Love. Il film racconta due storie unite solo da alcuni rimandi. La prima racconta la sofferenza di Apu (o agente 223) per la sua rottura con la fidanzata Amei. Intanto una donna misteriosa, sempre vestita con impermeabile, occhiali scuri e parrucca bionda, si aggira fra i bassifondi di Hong Kong: che i due siano destinati ad incontrarsi?

La seconda storia racconta la sofferenza dell'agente 663, lasciato anche lui dalla fidanzata. Quest'ultima però, prima di andarsene, lascia le chiavi della casa di lui al ristorante che di solito frequenta. L'inserviente del locale, innamorata segretamente dell'agente, si impossessa delle chiavi per conoscere meglio l'uomo che ama…

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Udine, la città inquieta, prosegue l'esperienza teatrale del Css. Promozioni fino al 3 dicembre

    • dal 11 novembre 2020 al 30 aprile 2021
    • Centro storico
  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • "Teatro in direttissima", nasce la stagione degli spettacoli sui palcoscenici virtuali

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 15 giugno 2021
    • pagina Facebook Palcoscenico Fita-Uilt
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento