rotate-mobile
Mittelfest / Cividale del Friuli

I giovani artisti europei guardano a Mittelfest 2022

Chiusa la open call internazionale di teatro, musica, danza e circo. Arrivate 148 domande per partecipare all’edizione 2022 di Mittelyoung. Aumentano le candidature dall’estero con 20 diversi paesi

La seconda edizione di Mittelyoung sarà ancora più mitteleuropea: sono 148 le candidature arrivate a Cividale del Friuli per la call internazionale del festival dedicato ad artisti e ensemble under 30 che, dal 12 al 15 maggio porterà sul palcoscenico artisti, compagnie e collettivi sotto i trent’anni. Delle 148 domande, 70 provengono dall’Italia e le altre 78 dall’estero per un totale di 20 Paesi dei 27 ammissibili: Austria, Belgio, Bosnia ed Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Germania, Grecia, Italia, Lettonia, Lituania, Macedonia del Nord, Montenegro, Paesi Bassi, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Svizzera, Ucraina e Ungheria. Il paese estero che ha presentato più candidature è la Germania con 21 proposte. Sul tavolo del gruppo dei curatores, anch’essi under 30, ci saranno 46 proposte di teatro, 48 di danza, 39 di musica e, per la prima volta, 15 per la categoria multidisciplinare di circo.
 
“Siamo soddisfatti di questo risultato – commenta il direttore artistico Giacomo Pedini – perché abbiamo consolidato il numero delle proposte ricevute, ma con un maggiore equilibrio tra prosa, musica e danza, nonché con un’ottima risposta dalla sezione multidisciplinare/circo, novità dell’edizione 2022. L’aumento delle candidature provenienti dall’estero è il segnale che Mittelyoung inizia a diventare un momento di riferimento per la nuova gioventù artistica europea, complici anche le collaborazioni con il Carinthischer Sommer Music Festival in Austria e l’SNG Drama di Nova Gorica in Slovenia: puntare sullo scambio internazionale tra artisti è davvero un valore aggiunto che apre prospettive stimolanti e terreni diversi dal solito.”

Oltre alla consueta collocazione a Cividale del Friuli dal 12 al 14 maggio, infatti, la giornata conclusiva di Mittelyoung 2022 si sposterà il 15 maggio al Teatro Verdi di Gorizia, come primo passo di un percorso che guarda a GO!2025 attraverso progetti ad hoc di cooperazione culturale transfrontaliera tra Italia e Slovenia. Il lavoro passa ora nelle mani del gruppo di curatrici e curatori (curatores) under 30 costruito grazie alla collaborazione con alcune istituzioni e realtà formative del Friuli Venezia Giulia e con il Carinthischer Sommer Music Festival e il teatro nazionale sloveno SNG Drama di Nova Gorica.

“Scorrendo le proposte – continua Pedini – emerge il fatto che si sono candidate anche accademie e istituzioni europee e quindi non solo compagnie ed artisti indipendenti. Anche alcune realtà culturali italiane hanno scelto di partecipare a Mittelyoung proponendo i loro artisti under30: il livello della competizione si fa quini più complesso e sfaccettato rispetto alla prima edizione. Le candidature hanno colto il senso del tema Imprevisti: a tal proposito, anche la provenienza geografia di due proposte è stata imprevista, arrivando una dalla Tanzania e una dagli USA/UK”.

Per la creazione del gruppo dei curatores si ringraziano Associazione culturale Arearea, Associazione culturale Circo all’incirca, Associazione culturale Quarantasettezeroquattro, Civica Accademia d'Arte Drammatica Nico Pepe, Conservatorio Statale di Musica Giuseppe Tartini di Trieste, Conservatorio Statale di Musica Jacopo Tomadini di Udine, Fondazione Luigi Bon, Università degli Studi di Trieste e, inoltre, Associazione giovanile Robida, Collettivo i cinque soli, Convitto Nazionale Paolo Diacono, Scuola di Danza Erica Bront. 
Anche gli artisti vincitori nei rispettivi settori dell’edizione 2021 di Mittelyoung fanno parte del gruppo di curatores: coordinati dalla direzione artistica di Mittelfest, selezioneranno i 9 titoli che si esibiranno a maggio e, successivamente, i tre spettacoli vincitori che potranno avere l’opportunità di andare in scena sul palco di Mittelfest Imprevisti dal 22 al 31 luglio 2022.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I giovani artisti europei guardano a Mittelfest 2022

UdineToday è in caricamento