I paesi delle farfalle per "Gusta la foresta": a Bordano è di scena la Costarica

Senza cibo non si vive. Da sempre la vita degli esseri umani ruota intorno al cibo. Ma il cibo è anche cultura, storia, geografia, è un'occasione per incontrarsi e far festa, un simbolo di abbondanza e di benessere. “Gusta la foresta” è un viaggio alla scoperta dei sapori di terre lontane, per conoscere un mondo diverso, per avvicinarsi alle tradizioni di popoli remoti e di culture diverse. Per chi ama viaggiare sulle ali del gusto, per conoscere la natura e i sapori di luoghi lontani. 


Il primo appuntamento della rassegna gastronomica dedicata ai paesi tropicali dai quali arrivano le nostre farfalle è dedicato al Costa Rica, un paese che noi conosciamo bene perché da lì arrivano le nostre farfalle americane. Il Costa Rica occupa uno dei primi posti nella classifica dei paesi più felici. Una natura spettacolare e rispettata, un’innata propensione alla convivenza pacifica fanno di questo paese la “Svizzera dell’America Centrale”. Spiagge tropicali, vulcani attivi, torrenti tumultuosi dalle acque cristalline, foreste nebulari, lo rendono tra i paesi più ricchi in termini di biodiversità. Per la maggior parte della sua storia la Costa Rica è stata una nazione di contadini e le loro tradizioni si ritrovano nella cucina. Si tratta di una cucina semplice e saporita, con un’originale mescolanza di influenze indigene, africane ed europee. Il costo della serata è di 35 euro a persona (prenotazione obbligatoria).

Menu

  • Patacones: platano verde fritto a rondelle accompagnato da pico de gallo (con pomodoro e cipolla), frijoles molido (crema di fagioli neri),guacamole, ceviche (pesce marinato nel succo di lime e cipolla).
  • Casado: piatto unico composto da gallo pinto (riso saltato in padella con fagioli neri), bistec encebollado, tamales (pasta di mais ripiena con carne e avvolta in foglie di platano), verdure crude.
  • Tres leches: dessert (torta ai tre latti)

Il paese della pura vida


Nel marzo scorso molti hanno condiviso la notizia che il Costa Rica è stato ilprimo paese al mondo ad essersi sostenuto per più di 2 mesi unicamente con energia proveniente da fonti rinnovabili.

Subito sono usciti molti articoli all’insegna di “bella forza, sono in 5 milioni”, “è piovuto tantissimo!”, “facile, senza industrie”, e via di seguito.

Allora, dopo aver definito che la perfezione non è di casa sulla Terra, rimane il fatto che il Costa Rica le si avvicina:

  • nel 1949 è stato il primo paese al mondo ad abolire l’esercito, ed è così ancora oggi;
  • quasi il 30% del territorio è costituito da parchi nazionali o regionali;
  • il turismo è una delle prime voci di bilancio della nazione;
  • che sia il 100% o meno, comunque produce gran parte dell’energia da fonti rinnovabili.

In alcune zone, in alcuni periodi dell'anno, fa molto caldo; ci vive il terciopelo, un serpente velenoso; se ti si buca una gomma, talvolta è meglio che ti trovi un albergo perché l'unica officina del luogo dove ti trovi è chiusa per il matrimonio della sorella del cognato della zia del proprietario.

Però, noi abbiamo visitato quasi tutti i paesi tropicali e – credeteci – passare qualche tempo (o tutto il resto del tempo) nel paese della "pura vida" potrebbe essere un'idea da valutare.

Danaus
In viaggio con la scienza


"Da anni portiamo le farfalle dai tropici fino in Italia. Ci pareva naturale iniziare a portare gli italiani nella natura profonda".

La cena del Costarica sarà l'occasione anche per presentare al pubblico e alla stampa il progetto "Danaus. In viaggio con la scienza", un'offerta di viaggi dal forte taglio naturalistico.

Per la farfalla Monarca (Danaus plexippus), vivere equivale a viaggiare. Taluni considerano quella di spostarsi come un’esigenza imprescindibile anche per noi uomini e donne, necessaria a rendere migliore la vita dei singoli e dei popoli. Conoscere luoghi e persone differenti – conoscerne molti e farlo con regolarità – ci renderebbe esseri umani migliori, forse più intelligenti, sicuramente più tolleranti e sereni.
 
Danaus propone viaggi naturalistici e lo fa in maniera “profonda”, sia sul piano emotivo che su quello intellettuale: da un lato esplorazioni in compagnia di scienziati e di studiosi, esperti sia della materia che dei luoghi visitati (con l’avvallo di importanti istituzioni scientifiche), dall’altro un’immersione nell’insolito naturale. E lo vuol fare in modo allo stesso temporigoroso, totalizzante e sostenibile.
 
Danaus nasce dalla lunga esperienza nel campo della divulgazione scientifica di due realtà: Farfalle nella testa (in Friuli Venezia Giulia) e Biosphaera (in Veneto), che hanno deciso di unire le proprie competenze per proporre un'esperienza di turismo naturalistico di alto livello, e si avvale della collaborazione di agenzie viaggi specializzate, per la direzione tecnica (agenzia R51, di Schio).

Le destinazioni 2015-2016 di Danaus

  • Costarica, paradiso delle farfalle
  • Costarica, fotografare la biodiversità
  • Tanzania, tra continente e isole
  • Madagascar, un altro mondo
  • Malesia, le foreste più antiche
  • Uganda e Rwanda, sulle orme dei gorilla di montagna
  • Finlandia, extreme outdoor in canoa

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • Solidarietà, a Lignano Pineta torna la Corsa delle Rose

    • solo oggi
    • 18 aprile 2021
    • Lignano Pineta

I più visti

  • Antichi abitatori delle grotte in Friuli

    • dal 3 marzo 2021 al 25 febbraio 2022
    • Castello di Udine
  • Udine, la città inquieta, prosegue l'esperienza teatrale del Css. Promozioni fino al 3 dicembre

    • dal 11 novembre 2020 al 30 aprile 2021
    • Centro storico
  • La Fondazione de Claricini "mette in luce" Dante, un anno di eventi in tutto il Friuli

    • dal 25 marzo al 30 dicembre 2021
    • villa de Claricini (Bottenicco di Moimacco), Udine, Pordenone, Cividale, Tolmino
  • Superbonus 110%, 3 giorni e 13 webinar gratuiti per rispondere a tutte le domande

    • Gratis
    • dal 15 al 17 aprile 2021
    • Web
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    UdineToday è in caricamento