"CamminAndos Insieme", la seconda edizione conta 500 persone

La camminata organizzata da Andos Udine ha portato 500 persone al parco del Cormor e ha raccolto circa quattro mila euro per una borsa di studio contro il tumore al seno

La seconda edizione di CamminAndos Insieme ha richiamato al parco del Cormor 500 persone e l'iniziativa organizzata da Andos Udine è riuscita a raccogliere circa quattro mila euro per una borsa di studio per la ricerca sul cancro al seno.

La camminata

Domenica 30 settembre, al parco del Cormor, in molti hanno risposto alla chiamata di Andos per sostenere la tutela delle donne e la ricerca contro il cancro al seno. Presenti uomini, donne e famiglie accompagnati dagli amici a quattro zampe, in totale 500 persone che hanno partecipato alla seconda edizione, dedicata quest'anno a Silvia Gobbato e Nadia Orlando.

Il ricordo

Durante la manifestazione, cui hanno partecipato anche il papà e la mamma di Nadia, Andrea e Antonella, il sindaco di Udine, Pietro Fontanini, e il presidente dell’Ana di Udine, Dante Soravito De Franceschi, hanno piantato lungo l’ippovia del Cormor (vicino al luogo in cui è stata uccisa Silvia) uno yuzu, arbusto di agrume giapponese, piuttosto raro, che ha il fusto ricoperto di spine, “a ricordare – ha aggiunto Mariangela Fantin -, che nessuno può toccare una donna”.

Violenza sulle donne

Oggi – ha commentato il Questore di Udine, Claudio Cracovia -, sono qui per ricordare che non abbiamo fatto, non facciamo e non faremo mai abbastanza sulle iniziative di sensibilizzazione e prevenzione della violenza di genere. Serve una svolta culturale perché, quando si interviene per reprimere, è troppo tardi”.

Le premiazioni

La manifestazione ha premiato con una targa i primi classificati: Submi Verilli, tra i bambini; Moira Lant per le donne e Luca Grattoni per gli uomini; il riconoscimento per il gruppo più numeroso è andato all’associazione Oltre lo sport (25 partecipanti). Andrea e Antonella Orlando hanno poi voluto dare ai partecipanti un piccolo dono: un sasso decorato dallo stesso papà di Nadia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

Torna su
UdineToday è in caricamento