Buttrio, bilancio positivo per la Fiera regionale dei vini

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Una delle migliori edizioni di sempre della Fiera Regionale dei Vini di Buttrio (membro dell'associazione nazionale Città del Vino), la più antica d'Italia: in attesa di trarre, numeri alla mano, il bilancio finale dell'87ma edizione, la Pro Loco Buri può già essere soddisfatta dell'apprezzamento del programma proposto a Villa di Toppo-Florio.

Il presidente

"Possiamo parlare - ha anticipato il presidente Emilio Bardus - di un 15-20% di presenze in più rispetto agli anni precedenti, grazie alla qualità degli eventi proposti e alla grande passione dei nostri oltre 200 volontari coinvolti, che come tradizione abbiamo ringraziato con una grande cena a conclusione dei festeggiamenti per testimoniare loro la nostra riconoscenza per l’impegno prima, durante e dopo la Fiera". Questa edizione 2019 è stata la prima aperta il giovedì sera invece del tradizionale venerdì. "Una pre-apertura - ha aggiunto Bardus -, così abbiamo deciso di chiamarla, davvero apprezzata dal pubblico, a partire dai partecipanti alla prima camminata notturna tra i vigneti con visita e degustazione nelle cantine locali, alla quale hanno partecipato 100 persone. Questa sperimentazione della serata aggiuntiva, con il suo successo, ci porterà a una riflessione, nelle prossime settimane, su come ripeterla anche il prossimo anno".

I numeri

Numeri positivi in un po' tutto gli appuntamenti (erano oltre 50) come anche nell'enoteca dove sono stati serviti 5 mila calici scelti tra le oltre 400 etichette di vini autoctoni selezionati insieme alla Guida ViniBuoni d'Italia del Touring Club Italiano (molto apprezzata la formula del braccialetto giornaliero per degustare i vini). "Anche l'altra novità di questa edizione - ha sottolineato il presidente della Pro Loco -, ovvero l'ideazione di un programma speciale per i camperisti insieme a PromoTurismoFvg, è stata ben accolta tanto che abbiamo avuto 42 camper presenti con una novantina di turisti provenienti da tutta Italia, i quali hanno apprezzato le iniziative studiate per loro in Villa come anche la visita guidata gratuita a Cividale". Ma l’estate della Pro Loco Buri sarà ricca di appuntamenti. “Questo fine settimana - ha concluso Bardus - per esempio i nostri vini saranno ospiti alla manifestazione gastronomica di qualità sui prodotti del mare Easy fish a Lignano Sabbiadoro, mentre poi sempre in sinergia con l’amministrazione comunale di Buttrio avremo tutta una serie di appuntamenti che culmineranno con la notte di Calici di stelle ad agosto insieme alle altre Città del Vino d’Italia”.

Organizzatori

La Fiera Regionale dei Vini di Buttrio è organizzata da Pro Loco Buri, Comune di Buttrio e Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale Pro loco d’Italia, con l'importante sostegno della Fondazione Friuli. Si tiene in collaborazione con la Guida ViniBuoni d'Italia del Touring Club Italiano, il Consorzio fra le Pro Loco Torre Natisone, la selezione di spumanti Filari di Bolle, il progetto Dalle Malghe al Mare, Circo all'Incirca, Civiform, Bekèr on tour, Cuciniamo con la Carnia, Carnia Eccellenze in Malga. La manifestazione gode del patrocinio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, del Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia, di PromoturismoFvg, della Strada del Vino e dei Sapori del Friuli Venezia Giulia, dell'Associazione nazionale Città del Vino, del Servizio civile universale. Partner preziosi CiviBank, Despar, Vitis, Camera di Commercio di Pordenone-Udine, acqua San Benedetto, Udine e Gorizia fiere. Media partner Il Friuli e Telefriuli.

Torna su
UdineToday è in caricamento