rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Eventi Centro / Piazza della Libertà

Bianco&Nero, oggi al via la terza edizione della rassegna udinese

Da Keith Haring a Ennio Morricone, passando per Elliott Erwitt, Tranquillo Marangoni, Stefano Bollani e altro ancora. Anche quest'anno sono tanti gli appuntamenti da non perdere per un'occasione che sta diventando un classico

BIANCO&NERO è pronto ad alzare il sipario sulla terza edizione: sabato 1 settembre, alle ore 17:00, la manifestazione ispirata ai colori simbolo della città di Udine dà appuntamento al pubblico nella Sala Ajace del Comune di Udine per inaugurare ufficialmente lo straordinario evento che nella prima decade di settembre tingerà di bianco e nero tutto il centro cittadino. A tenere a battesimo la terza edizione della manifestazione che porterà nel capoluogo friulano le espressioni più interessanti a livello italiano e internazionale di arte, fotografia, cinema, musica e cultura saranno il Presidente della Regione Renzo Tondo, il Sindaco di Udine Furio Honsell, il Presidente della Provincia Pietro Fontanini, il Presidente della Camera di Commercio di Udine Giovanni da Pozzo e il Presidente della Fondazione CRUP Lionello D’Agostini.

Nella stessa giornata saranno inaugurati anche altri due rilevanti eventi che andranno a comporre il calendario in bianco&nero. Alle ore 18:30 nel Salone del Parlamento al Castello di Udine è fissato il vernissage della mostra fotografica “Dogs – Dedicato al cane” di ELLIOTT ERWITT e della mostra sul principale xilografo italiano del Novecento, TRANQUILLO MARANGONI, che saranno aperte al pubblico fino al 30 settembre (fino al 9 settembre con orario continuato dalle 10:00 alle 22:00, a seguire dalle 10:30 alle 19:00, esclusa la giornata di lunedì).
È fissato invece per domenica 2 settembre, alle ore 11:00, l’attesissimo Vernissage di “KEITH HARING EXTRALARGE”, la sensazionale ed esclusiva mostra in programma nella Chiesa di San Francesco  che propone undici monumentali opere del celebre artista americano: i Dieci Comandamenti e il Matrimonio tra Inferno e Paradiso, il più grande dipinto su tela mai realizzato da Haring.

La mostra “Dogs – Dedicato al cane” di ELLIOTT ERWITT, che sarà presentata con il contributo del critico fotografico Francesco Zanot, raccoglie 55 immagini sul tema dei cani, uno dei più grandi e dichiarati amori del celebre fotografo statunitense di origini europee famose in tutto il mondo per i suoi scatti in bianco e nero che ritraggono l’ironia e l’assurdo del quotidiano, a lungo fra i principali interpreti della celebre agenzia Magnum, come Henri Cartier-Bresson, uno dei grandi protagonisti oltretutto della seconda edizione di “BIANCO&NERO” a Udine. Si tratta di veri e propri ritratti, posati oppure rubati per le strade delle città di tutto il mondo, degli animali che più di tutti il grande fotografo ha messo al centro del proprio obiettivo. Sono immagini di esemplari fieri o ridicoli, possenti o minuti, certamente espressione di una straordinaria varietà della specie e dell'intimo attaccamento che l'autore prova verso di loro. Realizzate nell'arco della vasta carriera di ERWITT, le immagini di questa mostra consentono di ripercorrerne le tappe principali, dando dimostrazione della sua straordinaria velocità d'azione che ne fa un campione della fotografia istantanea, così come di una peculiare abilità nella messa in scena.

La mostra su TRANQUILLO MARANGONI, dedicata al centenario della nascita del principale xilografo italiano del Novecento, presenta una quarantina di opere inedite, disegni, schizzi e note che compongono un vero e proprio diario di viaggio capace di descrivere le terre d’Olanda, Belgio, Spagna, Svizzera e Istria. Un avvenimento straordinario dal quale emerge la capacità dell’artista friulano di interpretare le culture diverse e lontane che ha incontrato nei suoi numerosi viaggi. In tutto questo la rappresentazione dell’uomo è quasi assente, relativizzata dalla serena potenza della natura, riportata nei suoi momenti di “banale” quotidianità: quelli che ne amplificano la generosa bellezza che l’arte di Tranquillo Marangoni ha saputo sapientemente riprodurre.

MORRICONE: L'EVENTO PIU' ATTESO DI BIANCO&NERO

Infine sabato 1 settembre, alle ore 21:00, è previsto uno degli eventi in assoluto più esclusivi del programma di “Bianco&Nero”: il concerto dell’eclettico pianista STEFANO BOLLANI immerso nel suggestivo mondo dei “Dieci Comandamenti” e del “Matrimonio tra Inferno e Paradiso” di KEITH HARING, undici monumentali opere del celebre artista americano visibili al pubblico dal 2 settembre al 15 febbraio 2013 nella mostra “KEITH HARING EXTRALARGE”.
Ideato appositamente per la prestigiosa rassegna, il concerto intitolato “IL BENE E IL MALE” ondeggerà dall’arrangiamento di brani più o meno noti ripresi dalla tradizione all’esecuzione di pezzi composti dallo stesso BOLLANI. Il bene e il male, come il bianco e il nero, sono due opposti che s’influenzano vicendevolmente, esaltando nel confronto la bellezza dell’altro. Il binomio in questo caso rappresenta il contrasto fra modi opposti di vita, tra modus operandi lontani nella forma e nel contenuto, due prospettive di approcciarsi alla vita e all’amore, ma con il comune intento di ricercare il bello, nell’arte, nella fotografia e soprattutto in questo contesto nella musica. Suona per un’ora e passa Stefano, fermandosi solo, tra un brano e l’altro, per raccontare qualcosa di sé, della sua musica e delle sue esperienze, in una chiave ironica quanto basta per intrappolare ancora di più il pubblico nella magia della sua arte.

La rassegna “BIANCO&NERO 2012”, organizzata dall’Associazione Bianco e Nero in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia e il Comune di Udine, con la sponsorizzazione di Fondazione Crup, Provincia di Udine – Terra dei Patriarchi, Camera di Commercio di Udine e Pilosio, si presenta alla sua terza edizione come un vero e proprio contenitore di eventi artistici-culturali a tout court, capaci, grazie al loro prestigio e all’elevata caratura qualitativa, d’attirare nel capoluogo friulano numerosi visitatori provenienti da tutta Europa e da tutta Italia. Il programma completo è consultabile sul sito www.biancoeneroudine.com
Le mostre di Elliott Erwitt, Tranquillo Marangoni, Keith Haring, sono realizzate in collaborazione con Contrasto, Magnum Photos, Associazione Culturale Fotografica Signum, Centro Culturale Tranquillo Marangoni, Madeinart e The Keith Haring Foundation. Il concerto di Stefano Bollani è organizzato in collaborazione con Azalea Promotion.
Il prezzo per le mostre di Elliott Erwitt e Tranquillo Marangoni al Castello di Udine è di 8 euro e garantisce l’ingresso a entrambe. Per accedere è possibile acquistare i biglietti direttamente nella sede dell’esposizione. Per la mostra di Keith Haring il biglietto d’ingresso costa 11 euro e sono disponibili anche le audioguide e tutte le domeniche alle ore 17:00 le visite guidate su prenotazione (prenotazioni al 345.6454855 o museale@arteventiudine.it). Gli ultimissimi biglietti disponibili per il concerto di Bollani sono in vendita nei punti autorizzati Azalea Promotion.  

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bianco&Nero, oggi al via la terza edizione della rassegna udinese

UdineToday è in caricamento