rotate-mobile
vespa

Torna la tradizione della Befana del Vigile a Udine

La tradizione della befana del vigile è nata in Italia dopo la seconda Guerra mondiale: all'inizio del 1946, cittadini e commercianti, per aiutare le famiglie dei vigili urbani, donavano generi alimentari e oggetti

Torna l'appuntamento con la Befana del Vigile, nato negli anni Cinquanta. Nel 2022 a Udine si è tornati a celebrare la giornata che quest'anno si rinnova: il Vespa Club Udine invita tutti i suoi soci a partecipare. 

Il ritrovo è fissato venerdì 6 gennaio alle 11 in piazza Primo Maggio, davanti al Bar Beethoven, alle 11.30 ci sarà la sfilata dei mezzi d'epoca degli anni '40, '50 e '60, lungo via Manin e fino in piazza Libertà, dove avverrà la consegna dei doni ai vigili. La giornata proseguirà con la foto ricordo con i vigli e in Castello a Udine. Dopo pranzo ci sarà, invece, la mostra statica in via Mercatovecchio fino circa alle ore 14.

La storia

La tradizione della befana del vigile è nata in Italia dopo la seconda Guerra mondiale: all'inizio del 1946, cittadini e commercianti, per aiutare le famiglie dei vigili urbani donavano loro generi alimentari e oggetti di vario tipo. Dopo qualche anno dall'istituzione dell'usanza la tradizione continuò e i doni ricevuti dai vigili urbani venivano destinati alle persone meno abbienti della città. Il 6 gennaio, come di consuetudine, la pedana veniva invasa di doni alimentari. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna la tradizione della Befana del Vigile a Udine

UdineToday è in caricamento