menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inizia la Quaresima con aringa e polenta per il mercoledì delle Ceneri

Come ogni anno si rinnova l'usanza che in Friuli è molto radicata. Quello che rappresentava l'inzio del periodo di penitenza dopo i bagordi del Carnevale diventa un appuntamento a cui pochi rinunciano

Una tradizione consolidata, che ogni anno si rinnova nell'attesa di chi vi partecipa. L'aringa in Friuli è irrinunciabile il giorno delle Ceneri. Molti la mangiano al ristorante, ma se qualcuno ci vuole provare da solo ecco una ricetta adatta:

tempo di preparazione e di cottura: 1 ora più il tempo per lasciare a bagno le aringhe
500 gr. di farina gialla grossa, 2 litri di acqua, sale, aringhe salate, latte, olio, aceto, aglio, pepe.

Preparare la polenta, rovesciarla sul tagliere e lasciarla intiepidire. Squamare, pulire e tagliare la testa alle aringhe.Metterle a bagno nel latte per un giorno intero, sgocciolarle, passarle in una casseruola e coprirle con acqua fredda.

Mettere sul fuoco, scaldare e lasciare bollire per qualche minuto. Allineare le aringhe in un piatto fondo e condirle con aglio a fettine sottilissime, olio, aceto ed pepe macinato. Tagliare la polenta a fette, scottarle sulla griglia e servirle con le aringhe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Anche la Croazia lancia le isole Covid free

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Scontro sulla Napoleonica, distrutta un'automobile

  • Salute

    Ora a Udine ci si cura dai malanni facendo l'orto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento