rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Eventi

“Aquileia Nova I”: arriva il nuovo notiziario del partito euroregionalista friulano “Europa Aquileiensis”

Sarà distribuito gratuitamente in formato elettronico e cartaceo. Il coordinatore Travain: “Uno strumento per informare e smascherare i giornali che non lo fanno: boicottiamoli leggendoli soltanto online oppure al bar!”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

“Attraverso i comunicati stampa di segreteria, ecco, dunque, l'origine e i primi passi di una nuova formazione politica promanante dalla più creativa e battagliera società civile del capoluogo storico friulano: da quel civismo vero e costruttivo, da quell'avanguardia di cittadinanza e associazionismo raccoltasi attorno alla trentennale attività del movimento culturale udinese del Fogolâr Civic, che, disperando di rappresentanza e interlocutori adeguati sui grandi temi dell'identità ossia della coesione comunitaria, della partecipazione democratica e della rinnovata centralità internazionale europea di Udine e del Friuli, si vede costretta direttamente a scendere in campo, non contro qualcuno ma come contributo ad un incremento qualitativo del dibatto pubblico e dell'amministrazione del territorio”. Ecco, dunque, l'introduzione al primo numero unico informativo nel nuovo partito euroregionalista friulano “Europa Aquileiensis”, “notiziario” dal titolo “Aquileia Nova I”, dichiaratamente finalizzato ad “una rinascita dell'Europa 'aquileiese'”, rete di rapporti e legami rimontanti a un'appartenenza storica al Patriarcato di Aquileia. Il foglio, curato direttamente dal coordinamento del partito, retto dal prof. Alberto Travain, si apre subito destando curiosità: “Come nasce un partito per riportare Udine di nuovo al centro della Mitteleuropa nel segno di Aquileia...”. A seguire, un'infilata di comunicati indirizzati alla stampa regionale: “Appello 'politico' del Fogolâr Civic 'per una Udine 'nuova Aquileia'” (05.11.2017), “Su 'Udine nuova Aquileia' Fogolâr Civic incontrerà i candidati interessati al tema” (28.11.2017), “Scende in campo 'Europa Aquileiensis' (EA)” (30.11.2017), “Martines primo candidato ad incontrare il Fogolâr Civic sul tema di 'Udine nuova Aquileia'” (01.12.2017), “Lingua friulana: 'Europa Aquileiensis' ne propone l'obbligo d'insegnamento come 'Identità Regionale Europea'” (01.12.2017), “Al Comune di Udine 'Europa Aquileiensis' appoggerà Martines” (23.12.2017), “Il nuovo partito euroregionalista friulano 'Europa Aquileiensis' si presenta a Vienna” (31.12.2017), “A Capodanno rivogliamo la diretta da Vienna: in Friuli Venezia Giulia ne faremo un caso politico!” (01.01.2018), “Primo incontro tra Martines ed 'Europa Aquileiensis'” (11.01.2018), “Honsell incontra 'Europa Aquileiensis'” (12.01.2018), “Il cancelliere austriaco Kurz risponde al leader euroregionalista friulano Travain” (12.01.2018). “Un notiziario per informare e anche per smascherare i giornali che non lo fanno, per lo meno nel modo dovuto. Essendo essenzialmente composto da comunicati stampa, il nuovo foglio di 'Europa Aquileiensis', in gratuita distribuzione elettronica e cartacea, potrà facilmente suggerire ai lettori, dopo veloce raffronto via web, quali davvero siano le testate giornalistiche 'serie', 'corrette', 'coerenti' con basilare impegno d'informazione nei confronti della cittadinanza e quali invece meritino soltanto una frettolosa consultazione online oppure al caffè, evitando così di contribuire pur minimamente al loro immeritato sostentamento!”: questa la chiosa del prof. Travain che invita i cittadini a una presa di coscienza e ad agire conseguentemente: “Boicottiamo i giornali che non informano: leggiamoli solamente in rete oppure al bar!”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Aquileia Nova I”: arriva il nuovo notiziario del partito euroregionalista friulano “Europa Aquileiensis”

UdineToday è in caricamento