Riapre il Museo del Duomo di Udine con diversi progetti dedicati al Tiepolo

Riapertura graduale anche per il Museo del Duomo. In programma diversi eventi e iniziative dedicate al famoso pittore e ai giovani

Dopo la chiusura forzata dal 24 febbraio scorso, il Museo del Duomo di Udine è pronto a riaprire le proprie porte con diverse iniziative dedicate al Tiepolo nei 250 anni dalla sua scomparsa.

Anniversario

La chiusura del museo ha causato la sospensione delle attività e dei programmi che erano stati avviati, che prevedevano gli ultimi appuntamenti delle manifestazioni per il 250esimo di Pietro Nachini e ai 250 anni dalla scomparsa di Gianbattista Tiepolo. Per i primi si riproporrà solo il grande concerto inaugurale dell'organo in restauro al termine dei lavori entro la fine dell'anno.

Riapertura

Ci sarà una ripresa graduale del museo. "Il lockdown ci ha chiusi in casa, precludendoci la possibilità di fruire dei capolavori del museo dal vivo. Il Museo del Duomo è stato vicino ai suoi utenti e amici attraverso i canali social network, ecc. e continuerà anche su questo fronte". L'apertura di tutti gli spazi avverrà in totale sicurezza, valutando le necessità e le avversità del momento.

Riapertura dei musei di Udine

Tiepolo

Con il mese di giugno si avvieranno anche i primi progetti dedicati al Tiepolo, secondo una rimodulazione degli appuntamenti e delle iniziative. Pensati per i giovani, saranno "Tiepolo for young" ed "Esperimento Tiepolo". Dal mese di giugno, il museo sarà aperto solo su prenotazione e solo per giovani e studenti grazie al primo progetto, che contempla visite e laboratori didattici nei mesi di giugno e luglio, per due giorni alla settimana (martedì e giovedì), con prenotazione massima di 10 persone al giorno, nell'orario 10.30-12.00, presso la chiesa della B.V. della Purità e la Cattedrale.

Altri progetti

Nel mese di luglio e settembre, invece, avranno luogo i laboratori Esperimento Tiepolo condotti da un professionista, dedicati all'arte pittorica murale per la creazione degli affreschi, realizzando un proprio elaborato. Sarà occasione per approfondire l'arte dell'affresco e apprenderla (durata ogni ciclo, tre giorni). Preso atto delle normative in corso per Covid-19 saranno rispettate le indicazioni emanate per i musei e per le chiese dalla Regione Friuli Venezia Giulia, si osserverà quanto segue: le visite sono organizzate nelle giornate in cui è garantita la sanificazione degli spazi che saranno oggetto di visita, vi sarà l'obbligo dell'uso individuale di protezioni (mascherine e guanti), distanziamento di due metri tra i partecipanti. Per richieste programma e adesioni scrivere a: museo@cattedraleudine.it oppure prenotare all'apposito link dal sito ww.cattedraleudine.it/museo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mille ordini a settimana: nessuno ferma più i friulani del delivery esotico

  • L'omino Michelin sorride ai ristoranti friulani, ecco le stelle 2021 della famosa Guida

  • Vaccino anti Covid-19, ecco il piano del Friuli Venezia Giulia

  • Dati in miglioramento: oggi la decisione del governo sul nuovo colore del Fvg

  • Nuovo record di contagi in FVG, oggi 1432 nuovi positivi e 25 morti

  • Femminicidio nella notte: uccisa una donna di 34 anni

Torna su
UdineToday è in caricamento