Eventi

Folkest 2019, le anticipazioni del 41esimo festival internazionale

In programma dal 20 giugno al 22 luglio prossimi, il festival che esplora le musiche e le culture del mondo porterà in regione grandi artisti provenienti da ogni parte del globo

Dopo l'anticipazione dell'icona della musica celtica Loreena McKenitt, il calendario di Folkest 2019 si arricchisce di altri artisti mondiali che, tra il 20 giugno e il 22 luglio prossimi, animeranno i palchi del festival sparsi in regione.

Il festival

Sempre sotto la direzione artistica di Andrea Del Favero, anche quest'anno Folkest propone concerti, incontri e presentazioni editoriali che toccheranno oltre una ventina di comuni, tra gli altri Udine, Spilimbergo, San Daniele del Friuli, Duino, ma anche Capodistria nella vicina Slovenia. Diversi quindi gli ospiti in regione per il festival che esplora le musiche e le culture del mondo.

Gli artisti

In anteprima, ad aprire la 41esima edizione (sabato 16 marzo alle 21:00) al teatro Miotto di Spilimbergo la band rock progressivo degli anni Sessanta Le Orme. Occasione per assistere in anteprima assoluta al nuovo tour della band con la presentazione del nuovo album "Sulle ali di un sogno". Un entusiasmante viaggio musicale attraverso alcune delle più belle canzoni della storica band, rivisitate e arricchite da importanti collaborazioni, tra cui quella con Francesca Michielin (voce in “Gioco di bimba”), l’ex King Crimson David Cross (che suona il violino in ben sei brani) e il tenore finlandese Eero Lasorla. All’interno dell’album, sono presenti anche due tracce inedite: “La danza di primavera” e “Un altro cielo”. Registrato nelle colline venete di Bassano Del Grappa, questo nuovo disco nasce dall’idea di celebrare musicalmente Michi Dei Rossi, batterista storico de Le Orme, che quest’anno festeggia il suo 70esimo compleanno e che ha selezionato le canzoni più rappresentative di una band che in più di 50 anni di carriera artistica ha fatto la storia del rock progressive italiano.

Importante tassello della programmazione estiva del festival è rappresentato dall’esibizione a Spilimbergo nel mese di luglio (5, 7 e 8 luglio) dei migliori gruppi che partecipano annualmente al Premio Folkest-Alberto Cesa: un contest che seleziona nuovi talenti in grado di esprimere con la loro proposta musicale il legame con una o più radici culturali di qualsiasi parte del mondo o con la canzone d'autore. Novità di questa edizione del premio è che i primi tre gruppi selezionati a Spilimbergo si esibiranno nella seconda serata del 7 luglio anche in un brano in lingua friulana. Finalissima in programma l'8 luglio con la conduzione della storica voce di Radio Rai Gianmaurizio Foderaro. I gruppi selezionati per la finale sono i romani Archive Valley, il gruppo folk-swing dei Monsieur de Rien, il cantautore Alessandro Lepore, il gruppo formato da musicisti originari di diversi paesi del mondo Ensemble du Sud, la band di sole donne Madamè, il trio che esplora il repertorio partenopeo al '500/'600 fino ai nostri giorni Suonno d'ajere e il quartetto con la passione per le musiche tradizionali Brigan.

Altro nome del festival il duo Shel Shapiro e Maurizio Vandelli, che si esibiranno al Castello di Udine martedì 9 luglio nel loro “Peace and Love live tour” cantando ciascuno i brani dell’altro ed esibendosi in coppia su alcuni successi intramontabili. Ancora, sempre a luglio (piazza Carpaccio a Capodistria) sabato 20 sarà la volta della PFM - Premiata Forneria Marconi, che salirà sul palco per una tappa del TVB - The Very Best Tour, che raccoglie i più grandi successi del loro vastissimo repertorio.

Evento clou del festival sarà il concerto di Loreena McKenitt, cantutrice e polistrumentalista canadese di fama mondiale, che si esibirà al Castello di Udine lunedì 22 luglio

Ma le anticipazione arrivano fino a novembre 2019, quando il 17 si esibirà in regione Tony Levin, anche bassista di John Lennon e primo suonatore al mondo di questo particolare strumento a metà tra una chitarra e un basso. Per "Stick Men", Levin si esibirà assieme a Markus Reuter e Pat Mastelotto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folkest 2019, le anticipazioni del 41esimo festival internazionale

UdineToday è in caricamento